Metro: nuova bocciatura per le linee C e D

0
27

Dopo quella della Corte dei Conti arriva una nuova bocciatura per l'ipotesi di project financing proposto dai privati sulla linea C. La stroncatura arriva direttamente da Roma Metropolitane, la municipalizzata del Comune. A darne notizia è stato il giornalista Ernesto Menicucci sulle colonne Corriere della Sera.

"Rispondendo all'autorità per la vigilanza sui contratti pubblici, l'azienda – guidata dall'ad Federico Bortolo – non va per il sottile – ha spiegato Menicucci – “Quel progetto – la sintesi della relazione – non è vantaggioso per l'amministrazione comunale da punto di vista dei costi. Sul piano giuridico, poi, l'affido diretto al consorzio Metro C non è giustificato. Il project sulla tratta centrale Colosseo-Farnesina va messo a bando”. L'altro aspetto della relazione riguarda la linea D, che dovrebbe collegare l'Eur con Talenti: “Ad oggi – dice Roma Metropolitane – non risulta nessun atto da parte del comune”. Una linea “fantasma” ".