Pd Lazio, Eugenio Levi nuovo segretario dei Giovani Democratici

0
95

Ventisei anni, studente alla facoltà di Economia alla Sapienza di Roma, Eugenio Levi, col 98,16%, è il nuovo segretario dei Giovani Democratici del Lazio. Riuniti domenica a Ostia per il loro primo congresso, i giovani del Pd hanno eletto lo studente romano che succede a Sara Battisti. Sul lungomare romano, oltre ai delegati giunti da tutto il Lazio, è intervenuto per la sua prima uscita da segretario del Partito democratico del Lazio, Enrico Gasbarra che ha sottolineato il ruolo centrale dei giovani per costruire una nuova politica.

"Dobbiamo sentire una responsabilità importante – ha detto Eugenio Levi nella sua relazione – Il Partito Democratico ha decisamente bisogno di noi, di una generazione che sappia interpretare il secolo nuovo e dare forza ad una lettura autonoma della società. Nei prossimi anni si aprono di fronte a noi sfide decisive. Non sono solo sfide decisive per noi, perché dopo i primi tre anni di Giovani Democratici adesso si tratta davvero di passare ad una fase di grande iniziativa nella società e di diventare davvero rappresentativi di una generazione”.

Levi guiderà i giovani del Pd insieme ai neo segretari provinciali eletti la scorsa settimana: Enrico Cacciotti (Roma), Martina Innocenzi (Frosinone), Michele Bassanelli (Viterbo), Matteo Pepe (Latina), Andrea Motta (Rieti) e dal coordinatore dei giovani della Capitale, Domenico Romano. Dal palco, tanti interventi e contributi, tra cui quello del direttore de L’Unità, Claudio Sardo. Il prossimo appuntamento per i Gd è il I Congresso nazionale dei Giovani Democratici, che si terrà dal 23 al 25 marzo a Siena, presso il Palazzetto Ceccherini.

"L'elezione di Eugenio Levi, l'unità intorno alla sua candidatura e la grande partecipazione dei Giovani Democratici del Lazio ai congressi rappresentano uno straordinario patrimonio per il Pd e la buona politica" ha dichiarato il segretario del Pd del Lazio, Enrico Gasbarra. "Un patrimonio che deve essere valorizzato rispettando il ruolo, l'indipendenza e le idee dei giovani dai quali mi attendo un grande contributo di energie, di stimolo e la spinta per far camminare il Pd del Lazio unito per una nuova straordinaria stagione politica. A Levi, alla squadra che da oggi guiderà i Giovani del Lazio rivolgo i miei migliori auguri di buon lavoro, nella certezza che sapranno essere il cuore e i polmoni del Partito Democratico e dare continuità al lavoro meraviglioso che in questi anni, con grande passione, sacrifici, intelligenza e lucidità – ha concluso Gasbarra – ha compiuto Sara Battisti alla quale va il ringraziamento sincero di tutto il Pd del Lazio".

È SUCCESSO OGGI...

Controlli dei Carabinieri

Roma, arrestato rapinatore di farmacie e supermarket

Arrestato un 38enne romano ritenuto responsabile di quattro rapine a mano armata ai danni di esercizi commerciali e farmacie del quartiere Alessandrino avvenute tra i mesi di agosto ed ottobre 2016. I carabinieri della...

Movimento 5Stelle, Lorenzon premiato da Legambiente per la differenziata. Ma i suoi predecessori?

La propaganda non guasta mai, soprattutto per il Movimento 5stelle che con alterne fortune tenta di governare i comuni appena conquistati nella tornata elettorale del 2016. Quindi sinceramente apprezziamo il fatto che uno dei...

Calciomercato Lazio, contatto con l’Atalanta per Gomez

La Lazio insiste con l'Atalanta per Alejandro Gomez. "El Papu", tra i migliori attaccanti del campionato nella stagione appena conclusa, è stato recentemente blindato dalla società bergamasca ("è incedibile, stiamo lavorando per il rinnovo e...

Calciomercato Roma, addio Manolas: va allo Zenit San Pietroburgo. Ecco i dettagli

Dopo Salah, la seconda cessione illustre della Roma è quella di Kostas Manolas. Il difensore giallorosso sta per trasferirsi allo Zenit San Pietroburgo del neo tecnico Roberto Mancini, che lo ha voluto fortemente per la prossima stagione. Come riportato da...

Colleferro, da aprile di nuovo in funzione il termovalorizzatore

L’Ama ha dato l’ok alla rigenerazione (“revamping”) della seconda linea di termovalorizzazione  di Colleferro che sarà attiva almeno  fino al 2022. L’operazione era stata bloccata alla fine dello scorso anno dall’ex presidente di Ama, recentemente dimissionata, Antonella...