Imu: Alemanno “costretto” a tenerla alta

0
22

«L'Imu, così come concepita dal governo, porta nelle casse dello Stato, non in quelle del Comune, 1 miliardo e 596 milioni, ma nonostante questo noi abbiamo subito un taglio dallo Stato di ben 250 milioni che si uniscono ai 130 milioni di tagli da parte della Regione. Tutti questi tagli ci hanno costretto a tenere l'Imu al 5 per mille per la prima casa e al 10,6 per mille per la seconda casa e gli altri edifici». Così ieri il sindaco Gianni Alemanno in un videomessaggio pubblicato sul suo blog.

«Abbiamo scelto di tenerla il più bassa possibile per la prima casa, cosa che ci ha imposto di tenerla alta per le altre. Non potevamo fare diversamente», aggiunge il sindaco che sottolinea comunque come «il governo ha previsto per la prima casa una detrazione di 200 euro per ogni famiglia, e 50 per ogni figlio: un primo segnale per il quoziente familiare».