Alemanno: Comune in rosso, dopo settembre stipendi a rischio

0
80

"Noi abbiamo flussi di cassa che garantiscono gli stipendi tranquillamente fino a settembre, dopodiché il rischio è per tutti perché entriamo in una situazione di rosso. Il problema non è solo quello degli stipendi, il problema sono il pagamento dei fornitori". Questa la dichiarazione choc del sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Il primo cittadino della Capitale ha lanciato l’allarme oggi, durante il tavolo tecnico a palazzo Chigi, richiedendo l’intervento economico di Governo e Regione: "Entro questo anno sarebbe necessaria la copertura di quanto ci spetta dalla Regione nel 2012, ovvero circa 230 milioni, e almeno altri 300 milioni per recuperare i debiti pregressi: quindi circa 550 milioni”.

È SUCCESSO OGGI...

Ostia, sul piatto oltre 2 milioni d’euro per le prossime elezioni

La democrazia costa, si sa, e lo sa anche l’amministrazione 5stelle lista peraltro favorita alle prossime elezioni del 5 novembre ad Ostia, ma che solo la competizione al X municipio per il rinnovo degli...
“Attenzione al basso livello del Tevere”: l'allerta della Capitaneria di Porto

Autorità Tevere a Raggi: «250mila romani a rischio alluvione»

Oltre 250.000 cittadini dell'area metropolitana di Roma sono soggetti a stato di rischio idraulico anche di fronte a piogge, temporali e precipitazioni "non estreme", a causa dell'assenza o carenza di manutenzione per circa 700...

Scippa donna per strada: icastrato dall’app

A bordo di uno scooter si è avvicinato alle spalle di una donna e, dopo averle afferrato la borsa che portava a tracolla, l'ha trascinata a terra per alcuni metri fino a quando questa...

La città del Rugby monumento al pubblico spreco

Alcuni giorni fa la Commissione Sport Capitolina si è recata presso il Punto Verde Qualità conosciuto come la Citta del Rugby a Spinaceto. Poiché alcuni organi di stampa  hanno riportato la notizia, noi che seguiamo...
Pil Istat

Con documenti falsi tentano di aprire un libretto postale, la truffa finisce male

I due truffatori, arrestati dalla Polizia di Stato, pensando di farla franca, si sono presentati allo sportello di un ufficio postale, tentando di aprire un libretto di risparmio. La direttrice però, insospettita dai documenti che...