Sanità, sindacati: scongiurato licenziamento medici precari Asl Rmh

0
43

"L’intera Intersindacale della Dirigenza Sanitaria del Lazio prende atto con soddisfazione dell’avvenuta reintegra dei Medici precari dell’ASL RM H. Va dato atto al Professor Ferdinando Romano di aver ben compreso l’invito unanime rivolto dalle OO.SS. della Dirigenza Sanitaria. Adesso ci aspettiamo che, la stessa sensibilità dimostrata in questa occasione, possa imprimere un’accelerazione al processo di stabilizzazione, fin qui troppo lento, di tutti i precari della Dirigenza Sanitaria del Lazio".

Così in una nota Cimo Lazio (associazione nazionale medici dirigenti) che riunisce AAROI Emac dott. Quirino Piacevoli;
ANAAO ASSOMED dott. Donato Antonellis; ANPO ASCOTI FIALSMEDICI dott. Domenico Carnì; AUPI dott. Giuseppe Inneo; CIMO ASMD dott. Giuseppe Lavra; CISL MEDICI dott. Luciano Cifaldi; FASSID Area SNR dott. Stefano Canitano; FASSID Area AIPAC dott.ssa Alessandra Di Tullio; FEDIR SANITA’ dott.ssa Elisa Petrone; FVM dott. Mariano Sigismondi; FESMED dott. Francesco Gammarota; FP CGIL MEDICI dott. Stefano Mele; FP CGIL SPTA dott.ssa Norma Sardella; SDS SNABI dott. Gianpaolo Leonetti; SINAFO dott.ssa Luisa Paese; UIL FEDERAZIONE MEDICA dott. Roberto Bonfili; UGL MEDICI dott. Giuseppe Gattini.