Metro B1, Miccoli attacca Alemanno: bugie e ritardi su apertura

0
21

"La linea B1 è stata appaltata, messa in campo e quasi realizzata dalla precedente giunta. Alemanno era chiamato solo a terminarla. Ma anche per questo semplice lavoro il sindaco riesce a prendere in giro i romani e ad accumulare inspiegabili ritardi”. Queste le parole del segretario del Pd Roma, Marco Piccoli, in merito al tratto della metropolitana B1 Bologna-Conca d'Oro che, secondo quanto promesso da Alemanno, sarebbe dovuto essere pronto già a Gennaio.

“Il sindaco – ha proseguito Miccoli – avrà inaugurato questo tratto di linea (unica vera opera chiusa durante il suo mandato, e non per merito suo) una decina di volte, per la gioia del suo spin doctor. Ma per ora la linea non c'è, non funziona. Nell'ultima inaugurazione il sindaco aveva promesso che sarebbe partita a gennaio: siamo ad aprile, ma di metro viaggianti non ci sono tracce. Siano di fronte all'ennesimo esempio di malgoverno del peggior sindaco che Roma abbia mai avuto".