Caravan Petrol, Alemanno e i fondi dello sceicco

0
20

Nel calcio, di solito, quando i soldi scarseggiano e i risultati non arrivano, puntuali come un orologio svizzero, spuntano gli arabi. È successo con la Roma dei Sensi. Sta avvenendo col Palermo di Zamparini. Un coup de theatre che, in tempi di vacche magre come questi, il sindaco Gianni Alemanno prova a riadattare al versante politico.

L’occasione si è presentata questa mattina. L'Emiro del Qatar, Hamad Bin Khalifa Al Thani, giunto in visita nella Capitale, è stato accolto in pompa magna dal sindaco in Campidoglio. E, al termine dell’incontro, Alemanno ha annunciato trionfale l'interesse dello sceicco a partecipare economicamente alla costruzione del parco a tema sull'Antica Roma: “Una città come Roma guarda al Qatar anche come una grande forza per gli investimenti, visto che oggi questo Paese è uno dei più potenti investitori internazionali. Abbiamo illustrato i diversi progetti all'Emiro e quello che maggiormente ha suscitato la sua attenzione è quello del Parco della romanità da costruire nel secondo Polo turistico. L'Emiro è molto intenzionato a partecipare a questo investimento". Alemanno ha quindi aggiunto che “si sta lavorando per individuare l'area per il parco a tema con il dipartimento urbanistico e con le sovrintendenze. Deve essere un'area abbastanza estesa e priva di vincoli. Contiamo entro poche settimane di individuare una rosa di aree su cui andare a compiere una scelta”.