Arrivano i fondi, non le risposte ai dubbi

0
108

Festa del cinema di Roma, contrordine: “Avanti tutta!”. Potrebbe essere il titolo di un bell’articolo che racconti le alterne vicende dell’edizione 2012 del Festival del Cinema. Magari già domani potrebbe non andar più bene ma del resto si sa: “Ogni giorno ha la sua croce”.

La settimana scorsa, attesissima assemblea dei fondatori e decisioni importanti e positive. Si va avanti, nessuno vuole mettere in discussione la prossima edizione, ognuno dei soci metterà più di 500 mila euro e soprattutto la Polverini ha garantito il pagamento del pregresso e quindi ecco oltre due milioni freschi ed in parte inattesi. Purtroppo non mancano i “ma”. Rimangono ancora senza contratto sia il direttore generale in pectore Lamberto Mancini che l’ormai celebrato Marco Muller. Quest’ultimo pare abbia chiesto tre anni di contratto, “per garantire continuità nel progetto” e soprattutto la possibilità di portarsi una nutrita squadra di colleghi con le antenne giuste per trovare i film in giro per il mondo. E poi, vale la pena di mettere a fuoco il problema degli sponsor.

Ad aprile ancora non sono partiti i contatti con gli sponsor delle passate edizioni ed in un momento di grande crisi sembra difficile che le aziende non abbiano allocato le risorse, di solito, destinate al Festival. Si può pensare ad una edizione in forma ridotta? Si può cambiare location, come qualcuno ha già fatto trapelare? La risposta alla prima domanda è senz’altro No. Roma è la capitale d’Italia ed è anche la città dove il cinema si fa. Roma non merita di veder minata la credibilità di un Festival che negli anni è diventato un appuntamento stabile e riconosciuto. Per quanto riguarda la location, invitiamo tutti a considerare l’atmosfera elettrica e festante che solo l’auditorium riesce a dare. I giovani e gli appassionati che si aggirano tra gli stands sono un pezzo irrinunciabile della “Festa”. La Politica ha in mano il “boccino” . Gli appassionati chiedono soltanto scelte certe e fatte in fretta.

carlitos

 

var WIDTH=615; var HEIGHT=70; var BGCOLOR=\”#FFFFFF\”; var HRCOLOR=\”#FFFFFF\”; var TITLE_COLOR=\”#FFA500\”; var TEXT_COLOR=\”black\”; var LINK_COLOR=\”#000080\”;

 

 

È SUCCESSO OGGI...

Bimbo di 2 anni ustionato in spiaggia a causa dei resti di un falò

Nei giorni scorsi un bambino di due anni è stato ricoverato in ospedale con una ustione di secondo grado ai piedini dopo essere affondato in spiaggia sulla brace ancora viva di uno dei falò...

Business Open Fiber Acea, benedetto dal Governo per la banda larga a Roma

Mentre si va disvelando il mistero delle ferie di Virginia Raggi e le opposizioni scelgono le più o meno meritate vacanze agostane, i grillini vanno soggetti a una graduale mutazione genetica da partito lotta...

Ardea, la giunta dice “no” alla biogas Suvenergy

La giunta comunale di Ardea ha approvato nella seduta di oggi una memoria ostativa in merito alla centrale biogas “Suvenergy” nel quartiere di Pescarella. “Con questa delibera abbiamo deciso di dare un netto 'no' a un impianto...

Pomezia, il sindaco Fucci scrive una lettera di diffida all’Eco-X

In data 17.08.2017, il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha diffidato il legale rappresentante dell’Azienda Eco-x srl, proprietaria dell’immobile e il legale rappresentante dell’Azienda Eco Servizi per l’Ambiente srl, gestore dell’attività condotta nell’immobile, ad...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...