Venerdì nero, anche Cotral incrocia le braccia

0
22

A seguito dello sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti e Usb che coinvolgerà per 24 ore i lavoratori di tutte le aziende pubbliche e private del settore trasporti del Lazio, anche la Cotral Spa ha reso noto che “il giorno 11 maggio 2012 il personale di movimento si asterrà dalle prestazioni lavorative dalle ore 12,30 alle ore 16,30. I bus extraurbani quindi sospenderanno le corse dai capolinea dalle ore 12,30 alle ore 16,30 per riprendere il lavoro al termine dello sciopero con partenze dei bus dalle rimesse di appartenenza.

Il personale addetto alla verifica sciopererà con le stesse modalità dell’esercizio. Per tutti i lavoratori degli uffici, degli impianti fissi e per tutto il personale non indicato, lo sciopero avverrà per le tre ore di fine turno. Sono esclusi dallo sciopero gli addetti ai centralini telefonici, i guardiani, gli addetti alla portineria, i capi tecnici centrali, i capi di movimento centrali e gli ingegneri centrali. Sarà garantita la presenza dell’ausilio in sala operativa”.