In provincia ballottaggio per Civitavecchia, Ladispoli e Cerveteri

0
25

Quindici sindaci eletti e tre comuni al ballottaggio: è il bilancio delle elezioni nei 18 Comuni della provincia di Roma chiamati al voto. A Civitavecchia il ballottaggio tra il candidato sindaco del centrodestra Giovanni Moscherini, che ha raggiunto il 38,01%, e il candidato del centrosinistra Pietro Tidei, con 10.716 con il 36,47%.

Ballottaggio anche a Ladispoli e Cerveteri. A Ladispoli si contenderanno la carica di primo cittadino Crescenzo Paliotta, candidato di Pd, Idv, Verdi ecologisti e reti civiche lista civica-Ladispoli città con 6.632 voti pari al 37,79 % e Agostino Agaro, candidato di Pdl, Udc, La destra, Partito Liberale italiano, Lista civica Città Nuove e altre due liste civiche con 5.297 voti pari al 30,19 %. La sfida a Cerveteri è tra Alessio Pascucci (4.373 voti per il 25,14%), candidato sostenuto da Idv, Verdi ecologisti e reti civiche, P.liberale italiano e due liste civiche, e Angelo Galli (3.220 voti per il 18,51%), appoggiato da Pdl e due liste civiche. Al Comune di Allumiere è stato eletto a sindaco Augusto Battilocchio, candidato con la Lista civica – Insieme per Allumiere, che ha ottenuto il 54,41% delle preferenze. Nel Comune di Ardea conferma per il centrodestra con Luca Di Fiori. A Bracciano è stato rieletto il sindaco uscente Giuliano Sala, candidato con la Lista civica – Unione democratica, che ha ottenuto 4.219 voti, pari al 43,25% delle preferenze. Nel Comune di Castel Gandolfo la spunta il centrosinistra con Milvia Monachesi candidata con la Lista civica – Arcobaleno, che ha ottenuto 1.654 voti, pari al 36,36% delle preferenze. Nel Comune di Formello è stato eletto a sindaco Sergio Celestino, candidato con la Lista civica – Formello x Formello, che ha ottenuto 2.431 voti, pari al 38,28% delle preferenze. A Labico ritorna Alfredo Galli candidato con la Lista civica – Rinnovare di centro destra, che ha ottenuto 1.289 voti, pari al 37,61% delle preferenze espresse dai votanti. Ribaltone a Lanuvio, prima in mano al centrosinistra, dove è stato eletto a sindaco Luigi Galieti, candidato con la Lista civica – Galieti sindaco, che ha ottenuto 3.232 voti, pari al 48,8% delle preferenze. Lariano invece volta a sinistra dopo anni di governo del centrodestra: qui ha vinto Maurizio Caliciotti, candidato con la Lista civica – Prima Lariano, che ha ottenuto 2.228 voti, pari al 28,01% delle preferenze.

A Manziana è stato eletto a sindaco Bruno Bruni, candidato con la Lista civica – Presenza e partecipazione, che ha ottenuto 1.420 voti, pari al 35,51% delle preferenze. Svolta anche a Marcellina dove è stato eletto a sindaco Pietro Nicotera, candidato con la Lista civica – Obiettivi comuni, che ha ottenuto 1.253 voti, pari al 32,29% delle preferenze espresse dai votanti. Nel Comune di Mazzano romano ha vinto Angelo Mancinelli, candidato con la Lista civica – Noi tutti, che ha ottenuto 706 voti, pari al 39,35% delle preferenze. Conferma a Monte Compatri per il sindaco di centro destra Marco De Carolis, candidato con la Lista civica – Nuovi orizzonti, che ha ottenuto 3.613 voti, pari al 63,71% delle preferenze. Ribaltone invece a Nemi dove è stato eletto a sindaco Alberto Bertucci, candidato con la Lista civica – Uniti per Nemi (di sponda centrista), che ha ottenuto 478 voti pari al 38,42% delle preferenze. A Nerola è stata eletta a sindaco Sabina Granieri, candidata con la Lista civica – Con Nerola nel cuore, che ha ottenuto 480 voti, pari al 43,55% delle preferenze. Nel Comune di Torrita Tiberina infine è stato eletto a sindaco Ilario Caprioli, candidato con la Lista civica – Con noi per Torrita, che ha ottenuto 300 voti, pari al 40,43% delle preferenze espresse dai votanti.