Zingaretti, il wi-fi raggiunge la Grande Moschea: \”luogo simbolo di integrazione\”

0
36

"Provincia wi-fi" arriva anche alla Moschea di Roma. Ad inaugurare il nuovo punto di connessione gratuita il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, insieme al presidente del Consiglio di Amministrazione del Centro islamico culturale d'Italia e ambasciatore del Regno di Arabia Saudita, Saleh Moh'd Gh Al-Ghamdi, e al giornalista Khalid Chaouki.

"Inaugurare questi punti wi-fi per noi ha un alto valore culturale e simbolico, e per questo – ha detto Zingaretti – la grande Moschea di Roma non poteva mancare, perchè non è solo un luogo fondamentale di culto ma è diventato un simbolo straordinario per tutta la città. Purtroppo, troppo spesso le cronache dei giornali raccontano, quando si parla di integrazione, di aspetti negativi e di emergenze, poco si riflette su quanto questo luogo sia oggi diventato uno straordinario esempio di capacita di integrazione e dialogo". Secondo Zingaretti, la Moschea di Roma "è un esempio di come dovremmo imparare a convivere. Questo piccolo gesto di oggi dimostra quanto Roma ami e tenga alla sua Moschea, parte integrante del tessuto culturale e civile di Roma: le differenze ci sono ma sono un grandissimo valore". Anche l'ambasciatore si è dichiarato molto soddisfatto di questa nuova iniziativa della Provincia di Roma, "un importante contributo verso questo luogo che oggi è pensato come parte integrante della città di Roma. Vogliamo che questo nostro centro, come tutti gli altri, sia un luogo di confronto con i fratelli italiani. Questo progetto wi-fi permetterà maggiore interazione con il resto della società".

Con le due nuove aree per la connessione a internet senza fili gratis installate alla Moschea, diventano 890 le aree per l'accesso gratuito al web di cui 600 a Roma e 290 in Provincia su 104 Comuni, con 193.698 iscritti al servizio. Subito dopo l'inaugurazione il presidente della Provincia, accompagnato dall'ambasciatore e dal giornalista, ha visitato la Moschea e la sua biblioteca. La rete Provincia wi-fi coinvolge università, ospedali, alcune spiagge libere attrezzate, centri commerciali e siti culturali.