Acea: Direzione PD Roma approva Odg contro svendita

0
21

"La Direzione del Partito Democratico di Roma, tenutasi questa mattina, ha approvato con nessun voto contrario l'ordine del giorno sull'ipotesi di vendita di Acea. Dove si ribadisce la contrarietà del PD alla delibera 32 ritenendola un'iniziativa del Sindaco Alemanno in contrasto con il Referendum, ed una grande svendita , visto il valore del titolo della prima azienda pubblica di Roma con relativo danno economico per Roma Capitale. Premettendo che non esistono obblighi di legge che impongono la cessione del 21% di Acea e che il PD ha presentato un ordine del giorno che chiede l'avvio della procedura di gara per l'illuminazione pubblica, unico asset coinvolto nel decreto liberalizzazione, il PD di Roma ha inoltre ribadito la richiesta al Sindaco di Roma di ritiro della delibera 32 e un appello al primo cittadino di apertura di un confronto sullo sviluppo industriale di Roma Capitale nel settore dei servizi pubblici locali e strategici.

Infine la direzione romana ha sollecitato un'iniziativa coordinata con il PD nazionale per l'apertura di un tavolo per esaminare la questione dei servizi pubblici locali in merito al tema delle liberalizzazioni con i rappresentanti degli enti locali ed i gruppi parlamentari al fine di definire una linea strategica del Paese su un settore fondamentale per la vita dei cittadini italiani.

La Direzione invierà l'ordine del giorno ai 400 membri dell'Assemblea romana per costruire, con una successiva convocazione dell'organo assembleare, una mobilitazione di tutto il Partito nella città contro il progetto di svendita Acea".
Lo comunica, in una not,a il Partito Democratico di Roma