Buono scuola, la Tarzia lascia la Commissione Tensioni nel Pdl

0
71

Da tempo imperversavano le critiche della sinistra e serpeggiavano i dissidi interni alla maggioranza sulla proposta di introdurre il cosiddetto "buono scuola", ovvero un contributo diretto alle famiglie che desiderino iscrivere i figli alle scuole private paritarie. Così Olimpia Tarzia, prima firmataria della proposta di legge (insieme a Giancarlo Miele, Pdl), ha deciso di dimettersi dalla presidenza della Commissione scuola regionale ( non dal Consiglio si badi bene.).

Boatos di soddisfazione da parte dei laicisti estremi quali i Radicali e cauta soddisfazione del Pd per la sconfitta di una esponente dell'integralismo cattolico. La consigliera tuttavia non è tanto sorpresa della opposizione di sinistra alla sua proposta, ma considera inaccettabile «l'atteggiamento ostile di una parte, pur minoritaria, del Pdl, che sembra aver dimenticato che la libertà educativa rappresenta, da sempre, uno dei pilastri di una politica centrata su valori non negoziabili…».

Dall'altra parte i consiglieri Radicali osservano che «affermare che il diritto di libertà di scelta educativa rappresenti un principio non negoziabile, e che non negoziabile debba essere di conseguenza il sostegno da parte della Regione alle famiglie che scelgono la via privata è, evidentemente, l'applicazione dell'assolutismo religioso al campo politico e istituzionale». Francesco Pasquali di Futuro e Libertà vede invece in queste dimissioni «qualcosa che non funziona nell'attuale maggioranza». E aggiunge «Il Pdl sembra aver perso la bussola se su un tema come la libertà di scelta nel campo dell'educazione scolastica non riesce a mettersi d'accordo».

cinque

È SUCCESSO OGGI...

Ladispoli, divieto di uso dell’acqua potabile in due frazioni

L’amministrazione del sindaco Grando informa i cittadini che è stata emessa ordinanza di divieto di consumo per uso alimentare dell’acqua a Monteroni e Marina di San Nicola. Nella frazione di Monteroni l’analisi chimica ha rilevato...

Lazio-Spal, aggrediti due tifosi ospiti. Un arresto

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal. Sono stati gli agenti...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

In 48 ore arrestati 18 pusher: mezzo chilo di droga e un bottino di...

Nelle ultime 48 ore, mirati blitz antidroga dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi di stupefacente in molte zone della Capitale. Al setaccio...

Bimbo di 2 anni ustionato in spiaggia a causa dei resti di un falò

Nei giorni scorsi un bambino di due anni è stato ricoverato in ospedale con una ustione di secondo grado ai piedini dopo essere affondato in spiaggia sulla brace ancora viva di uno dei falò...