Ferrovie, dal 10 giugno il nuovo orario

0
26

Con l’arrivo dell’estate cambiano gli orari dei treni delle FS. La nuova offerta di trasporto locale, programmata dalla Regione nell’ambito del Contratto di Servizio con Trenitalia, prevede alcune modifiche consultabili sul sito di Trenitalia e di Ferrovie dello Stato Italiane, sui cartelloni orari delle stazioni, sugli orari cartacei in vendita, entro qualche giorno, nelle principali edicole e biglietterie.

In particolare dà il via ad un nuovo modello di esercizio ferroviario della linea fr2 (Roma –Tivoli –Avezzano) che prevede tre livelli di servizio distinti: 1. un servizio di breve e brevissima distanza (Tivoli e Lunghezza per la Fr2) a carattere suburbano e urbano con due linee di percorso e fermate capillari nel territorio; 2. un servizio di distanza medio-lunga (Avezzano) a carattere generale veloce che esclude le fermate del servizio metropolitano; 3. un servizio sovraregionale veloce a lunga distanza (Sulmona/Pescara) con poche fermate. L’individuazione di nodi principali (per la Fr2 sono 7: Lunghezza, Guidonia, Tivoli, Valle dell’Aniene, Carsoli, Tagliacozzo, Avezzano) permetterà agli utenti di usufruire del livello più funzionale alle proprie esigenze, anche tenendo conto dell’integrazione degli orari pensata con l’offerta su gomma.

Grazie ad una nuova pianificazione del trasporto sarà possibile ottenere un servizio ferroviario tra Roma, l’area metropolitana e l’Abruzzo che garantirà una maggiore regolarità e velocizzazione dei collegamenti con un incremento di oltre 4 mila posti e 4 treni in più nei giorni feriali. Una riorganizzazione a beneficio del trasporto pendolare che incentivi anche il turismo del week end.

L’orario di Trenitalia, e le modifiche alla nuova offerta regionale, sono interamente consultabili sul sito fsitaliane.it e sugli orari cartacei e digitali della linea editoriale “in Treno”, che saranno acquistabili nelle prossime settimane presso biglietterie di stazione, FrecciaClub, principali edicole, librerie e ipermercati selezionati. Oppure, potranno essere ricevuti direttamente a casa, in versione cartacea, cliccando su unilibro.it e, in versione digitale, su trenitalia.ezpress.it".