Artigianato, alla scoperta di antichi mestieri con \”Botteghiamo\”

0
53

Alla scoperta di antichi mestieri tra le botteghe del centro storico. È l'obiettivo di "Botteghiamo", un progetto nato da un'idea Abc Project, promosso da Associazione Botteghe Storiche e Cna Roma con il sostegno della Provincia di Roma e della Camera di Commercio, in collaborazione con Associazione Artigiani via dell'Orso e Arte dei Vinattieri.

L'iniziativa, presentata oggi presso la Camera di Commercio, ha l'intento di promuovere e valorizzare le botteghe del centro storico attraverso l'organizzazione di mostre, eventi e degustazioni per cittadini e turisti, per accendere i riflettori "su una realtà, quella degli storici artigiani, spesso dimenticata o poco valorizzata".

Diversi gli appuntamenti per la giornata inaugurale in programma il 21 giugno: tre i rioni (Parione, Ponte e Regola) ad ospitare la prima tappa con l'apertura dei desk informativi e la distribuzione di una mappa itinerante realizzata a mano con china e acquerelli con i percorsi, le botteghe e gli antichi mestieri. Nel pomeriggio ci sarà anche una mostra dedicata agli artigiani all'interno del cortile di Palazzo Braschi, oltre alla proiezione di foto d'archivio delle botteghe dei tre rioni e ad un video che racconta l'attività degli artigiani oggi. Per Simona Basili, presidente di Abc project, "questo progetto è l'esempio di come la vita dei rioni, vissuta con poesia e rispetto, abbia potuto ispirare un'idea e trasformarla in un progetto che ci ha messo tre anni a concretizzarsi e che solo grazie alla tenacia e alla passione di chi ci ha creduto, e ai suoi protagonisti, il 21 giugno vedrà l'apertura ufficiale dei percorsi".

Secondo il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, sostenere l'artigianato non solo è giusto per i "diretti interessati" ma oggi il sostegno all'artigianato "significa sostenere un nuovo modello di sviluppo per tornare a produrre ricchezza. Perchè scommetere sull'artigianato? Perchè nel mondo la richiesta non è diminuita, e ciò che chiedono gli altri paesi è la qualità, e quindi è fondamentale individuare la fascia di prodotti di qualità che sono il nostro patrimonio". Per Zingaretti l'iniziativa "Botteghiamo" è un progetto geniale "rispetto a due grandi patrimoni: il centro storico e il valore aggiunto dell'artigianato. Anche la più bella strada del centro storico del mondo piena di pizzerie o di negozi di videogiochi, non produce lo stesso effetto" di una strada che mantiene la sua storia attraverso le botteghe di artigiani. "Il sostegno all'atigianato è sempre un valore ma in questa città lo è di più", ha aggiunto Zingaretti. Presenti all'iniziativa, tra gli altri, il direttore di Cna Roma, Lorenzo Tagliavanti, il presidente della Commissione Attività produttive della Regione Lazio, Francesco Saponaro, il presidente dell'Associazione Arte dei Vinattieri, Claudio Arcioni.

Il progetto "Botteghiamo" ha come prossimo obiettivo quello di essere presente non solo nel Lazio, "realizzando – come spiegano gli ideatori – per ogni "tappa" un proprio persorso dedicato alla riscoperta degli antichi mestieri da conservare e tramandare". I prossimi appuntamenti nel cuore di Roma saranno a settembre, dove gli artigiani realizzeranno un manufatto dedicato al progetto che verrà battuto ad un'asta di beneficenza a favore dell'Unicef e la prima Maratona delle Botteghe storiche. A dicembre, invece, è prevista la "riattivazione" della storica Mostra-mercato di via dell'Orso dove verranno coinvolti anche giovani artigiani designer. Un'idea, "Botteghiamo", per "riscoprire i laboratori degli artigiani, dove i maestri delle arti, apriranno le porte delle proprie botteghe per far intuire segreti e rumori di realtà sempre più rare da incontrare, a sottolineare l'urgenza di recuperare e tramandare gli antichi mestieri che costituiscono l'identità della nostra cultura".