Salta il riassetto in Atac: Aurigemma sotto tiro

0
18

E' bufera in Atac. La macrostruttura che prevedeva il riassetto della dirigenza col taglio di 20 dirigenti e 60 quadri è saltata. Un’operazione fortemente voluta dall’assessore alla mobilità Aurigemma e appoggiata dall'amministratore delegato Tosti e dal presidente Carbonetti dell'Atac che avevano minacciato le dimissioni nel caso non fosse passata.

Adesso Aurigemma è apertamente sotto tiro. In Consiglio sono state raccolte le firme per sfiduciarlo e voci sempre più insistenti lo danno per dimissionario.