Municipi, Catarci: «Uffici anagrafici al collasso»

0
78

Strilla, insulti, file interminabili, pochi impiegati esausti e non solo all'XI municipio come segnala di seguito il presidente Catarci, ma anche al IX come può testimoniare chi scrive. Non è un film, è l’indecente spettacolo che va in scena quotidianamente all’interno degli Uffici Anagrafici dei Municipi. Avviene sistematicamente con l’inizio del periodo estivo quando si riduce ulteriormente il personale e aumentano le richieste dei certificati a vista e delle carte d’identità.

Per Andrea Catarci l'assurdo si è raggiunto durante la riunione convocata dall’Assessore capitolino al Personale Cavallari con i Municipi e i sindacati. «La Giunta Alemanno si è girata dall’altra parte ed ha invitato le Istituzioni Territoriali a risolvere da sole le problematiche». Ma come si può, si chiede il presidente dell'XI, se a mancare è il personale ed esso è gestito dall’Assessorato guidato da Cavallari? «Di razionalizzare la macchina sfoltendo gli affollati Uffici Centrali per rafforzare i Municipi, ovviamente, neanche a parlarne… Ma se non fa questo a cosa serve l’Assessorato al Personale?».

Dal Campidoglio nel frattempo continuano ad arrivare altre incombenze. I cambi di residenza in 48 ore, la celebrazione dei matrimoni civili e il rilascio delle carte d’identità ai minori di 14 anni sono le ultime arrivate agli Uffici Anagrafici. Ad esse si aggiunge la delega sulle pratiche relative al Piano Casa e a tutti i titoli relativi alle ristrutturazioni edilizie. Tanto lavoro in più con personale via via decrescente per pensionamenti e disinteresse dell'Amministrazione centrale. «Come al solito – conclude Catarci- si fanno figli e figliastre: è il caso del Dipartimento del Patrimonio e Casa dove si assumono decine di interinali con contratto di due anni…».

È SUCCESSO OGGI...

Villa Ada a fuoco: incendio nel parco

Venerdì sera un principio di incendio (sicuramente di origine dolosa) sprigionatosi accanto a delle panchine in un boschetto non lontano da uno degli ingressi di Villa Ada, sulla via Salaria di Roma, ha rischiato...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...

Ruba vestiti in un negozio sportivo e scappa

Gli agenti della polizia di Stato della Sezione Nibbio, in servizio di pattuglia con le moto, intervenuti ieri pomeriggio a Roma in via del Corso per la segnalazione di un furto, hanno arrestato un...

Da una borgata all’altra in motorino per spacciare cocaina

É stato bloccato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Fidene Serpentara, a bordo del suo scooter in Via Ugo Ojetti, con 426 dosi di cocaina pronte ad essere smerciate al Tufello, borgata...
fucile

Infastidito dagli schiamazzi dei ragazzini, gli spara col fucile

Spara ad altezza d'uomo su un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 15 anni perché infastidito dai loro schiamazzi. Il gruppetto stava giocando in strada quando l'anziano, fuori di sè, ha imbracciato...