Bioparco, coppia cicogne nere liberata sulle sponde del lago di Bracciano

0
102

La coppia di cicogne nere (Ciconia nigra) sequestrata dal Corpo Forestale dello Stato durante un’operazione condotta nel 2006 ed affidata al Bioparco di Roma, è stata rilasciata oggi all’interno del Parco Regionale di Bracciano e Martignano nel corso di una cerimonia istituzionale.

Le due cicogne sono state munite di radio satellitari per consentire il monitoraggio dei loro spostamenti, nella speranza di seguirle anche nella migrazione in Africa. Le due cicogne, un maschio ed una femmina di circa 9 anni, sono state sequestrate nel 2006 a Brindisi durante una perquisizione effettuata nella base operativa di due trafficanti di origine straniera, a seguito delle indagini condotte dalla Sezione Investigativa del Servizio CITES Centrale di Roma. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati numerosi animali prelevati dal loro habitat naturale, tra cui le due cicogne nere provenienti dalla Turchia.

A seguito dell’autorizzazione pervenuta dall’Autorità Giudiziaria competente, i due esemplari sono stati affidati al Bioparco. “La Fondazione Bioparco di Roma e il Parco Regionale di Bracciano si sono immediatamente attivati – spiega il presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Paolo Giuntarelli, promuovendo il progetto di conservazione denominato Le cicogne nere nel Lazio, finalizzato al graduale rilascio in natura in un’area protetta e controllata. Collaborano al progetto il Servizio CITES del Corpo Forestale dello Stato, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), l’Università della Tuscia, il Centro Italiano Studi Ornitologici (CISO) e la Stazione Romana per l’Osservazione e la Protezione degli Uccelli (SROPU). In questi anni – conclude Giuntarelli – la coppia è rimasta nella grande voliera a cupola del Bioparco, ove ogni anno la femmina ha deposto le uova, ma senza successo, probabilmente a causa dell’eccessivo disturbo arrecato dalla presenza di altre specie di uccelli”.

Il rilascio delle due cicogne nere potrebbe stimolare la nidificazione di altre cicogne selvatiche che passano nella zona durante i periodi migratori. La Cicogna nera è un’acquisizione relativamente recente dell’avifauna nidificante in Italia: le prime sono state avvistate nel 1994 e attualmente la popolazione nidificante nel nostro Paese è stimata in circa 10-12 coppie. L’area circostante il lago di Bracciano e i Monti della Tolfa è posta proprio lungo la rotta migratoria tirrenica di questa specie, tanto da essere stata scelta da individui selvatici per la sosta e per tentativi di nidificazione.

È SUCCESSO OGGI...

Notte di controlli nella movida romana: arresti, denunce e sequestri a tappeto

Nel fine settimana i Carabinieri del Gruppo di Roma e del Nucleo Radiomobile di Roma, nel corso di un'intensa attività di controllo nel quartiere Aventino e zone limitrofe, noto luogo della movida romana, hanno...

Elezioni Amministrative Lazio, alle ore 12 alle urne il 14,23% di affluenza

Nei dieci Comuni del Lazio ai ballottaggi per le elezioni amministrative, secondo i dati del Ministero dell'Interno, alle ore 12 ha votato il 14,23% degli elettori contro il 18,44 del primo turno, facendo così...

Tremendo incidente, un’auto si scontra con una moto: centauro in pericolo di vita

Un centauro è in pericolo di vita dopo un brutto incidente con un'Opel Corsa. É accaduto la scorsa notte a Roma, intorno alle 2.30, in largo Bratislava. Sul posto sono intervenuti gli agenti del...

Terribile incidente, si scontrano due auto: traffico in tilt

Disagi e grande traffico già alle prime ore di domenica 25 giugno per via di un incidente avvenuto a Roma, sul Grande Raccordo Anulare tra le uscite Ardeatina e Appia, in carreggiata esterna. A scontrarsi,...

IX Municipio, per l’ex assessora Laurelli i grillini “sfasciano e non costruiscono”

Luisa Laurelli è stata assessore alle politiche sociali e alla scuola nella giunta Marino per 14 mesi nel 2015; psicologa e psicoterapeuta vanta un lunghissimo curriculum di esperienze professionali e politiche rimanendo attivamente impegnata nel...