Province, arriva la città metropolitana

0
23

Sulla base dei criteri di riordino delle Province approvati dal Consiglio dei ministri, e sulla base dei dati Istat, L'ANSA venerdì era in grado di indicare le 43 Province che si salveranno. In sostanza nel Lazio rimarrebbero Roma e Frosinone, ma dovrebbero essere accorpate Latina, Rieti e Viterbo. Questo significa che Roma Capitale diverrà finalmente città Metropolitana.

Per Nicola Zingaretti il via libera alla Città Metropolitana di Roma rappresenta una grande vittoria per chi si è battuto fin dal primo giorno per affermare questa prospettiva: «finalmente – ha sottolineato – una scelta che colma un vuoto e una nuova opportunità per tutto il Paese. Oggi i grandi sistemi urbani rappresentano lo snodo fondamentale di una nuova competizione globale fondata sulla qualità del capitale umano – prosegue il presidente della Provincia di Roma – sulla creatività, sulla sostenibilità della crescita, sulla ricerca di un nuovo equilibrio ambientale. La Città Metropolitana di Roma può diventare un punto di riferimento per l’Italia che vuole innovare e tornare a crescere, non solo producendo risparmi, ma trasformando in profondità la macchina dello Stato, liberando energie e rendendo più efficienti e incisivi gli strumenti di governante. Come ho più volte sottolineato – ha concluso – continuo tuttavia a ritenere che la riforma debba ancora sciogliere il nodo della rappresentanza democratica: è infatti impensabile che il sindaco del comune capoluogo possa, senza alcuna investitura popolare, svolgere, anche per un periodo determinato, una funzione commissariale nei confronti di tutti gli altri sindaci del territorio».

In sostanza come potrebbe ad esempio il sindaco eletto alle prossime comunali di Roma divenire anche sindaco della Città metropolitana senza una elezione democratica? E anche tale funzione venisse attribuita temporaneamente, a che titolo i sindaci inclusi nel perimetro di quell'area, anche se democraticamente eletti, dovrebbero cedere i poteri che gli sono stati attribuiti? Un nodo non indifferente da sciogliere che potrebbe ritardare proprio l'istituzione di tutte le città metropolitane già previste.