Ex deposito Atac Vittoria, al via campagna di Sel contro la cementificazione

0
56

È iniziata la campagna del Coordinamento di Sinistra Ecologia e Libertà del Municipio XVII contro la cementificazione dell'ex deposito Atac Vittoria di piazza Bainsizza nel quartiere Prati.

500 manifesti sono stati affissi in tutto il Municipio XVII. “Fermiamo il sacco degli spazi pubblici” è il titolo del manifesto diffuso proprio nel giorno in cui il Consiglio municipale si dovrà esprimere sulla delibera 62 del Campidoglio, che prevede la riconversione dell'ex deposito in sei piani di abitazioni e uffici, in una zona commerciale, e anche in un centro sportivo, con parcheggi sotterranei e un giardino all’interno.

Per il Coordinamento di Sinistra Ecologia e Libertà del Municipio XVII, “la Giunta Alemanno, malgrado le promesse, vuole cementificare uno degli ultimi spazi non edificati del Municipio XVII. Con l’obiettivo di recuperare una goccia d’acqua nel mare del debito Atac, incurante del desiderio dei cittadini di altre aree verdi e nuovi spazi pubblici.

L’ultimo progetto del Comune di Roma relativo all’ex deposito Atac di Piazza Bainsizza prevede il raddoppio delle superfici attualmente esistenti. In deroga all’attuale Piano Regolatore, il Campidoglio trasforma spazi pubblici in privati senza alcuna valutazione dell’impatto sul territorio e non prende in considerazione i risultati del lavoro svolto dal Laboratorio di Progettazione partecipata e dei Comitati di quartiere.

 L’unica parte del deposito che certamente continuerà ad avere destinazione d’uso pubblica è quella occupata dal CSM di Via Montesanto. Questo risultato è un successo di anni di lotte del Comitato di difesa di via Montesanto, dei Comitati di Quartiere e delle forze politiche del centrosinistra. La dismissione dell’ex-deposito ATAC è solo l’inizio delle trasformazioni che interesseranno il nostro quartiere nei prossimi anni: le caserme di via delle Milizie, il Mercato dei Fiori, l’area attorno alla fermata Metro Cipro ed altre. L’attenzione su queste questioni va tenuta alta per non rischiare il collasso della già congestionata area urbana di Prati, Delle Vittorie, Trionfale”.

Sinistra Ecologia e Libertà del Municipio XVII – conclude il Coordinamento – supporta i processi partecipativi per la trasformazione sostenibile e innovativa del territorio e dice no ad ogni tentativo di speculazione. Per questo invita cittadini e cittadine a mettere in rete le esperienze, le pratiche e le riflessioni di chi lotta per la riappropriazione della città e dei suoi spazi pubblici, contro ogni svendita e abbandono. Per promuovere e sostenere una forte coalizione sociale che lotta per un’altra idea di città e di crescita”.