Rifiuti, dalla Regione oltre 127 mln per la differenziata Distribuiti a province: più di 50 mln per Roma Capitale

0
33

 

Oltre 127 milioni di euro per la raccolta differenziata. Lo ha deciso la Giunta regionale del Lazio approvando la delibera che stanzia risorse per il triennio 2012-2014 a favore delle amministrazioni provinciali e di Roma Capitale per incentivare la raccolta differenziata, prevenire e ridurre la pericolosità dei rifiuti e per promuoverne il recupero.

"Con questo provvedimento – ha spiegato il presidente Renata Polverini – garantiamo un ulteriore sostegno ed incentivo alle amministrazioni locali per la realizzazione degli interventi finalizzati alla raccolta differenziata. Il riparto dei fondi è definito secondo quanto stabilito dal Piano regionale di gestione dei rifiuti e in applicazione delle normative nazionali e comunitarie. Si tratta di un segnale importante nell'ambito del ciclo integrato dei rifiuti che questa amministrazione regionale ha avviato con l'approvazione del piano regionale sui rifiuti, evitando per la nostra regione la procedura di infrazione da parte della Ue".

Nel dettaglio le risorse sono distribuite secondo una prima quota fissa di 750 mila euro all’anno per ciascun Ente e una parte variabile in base al numero della popolazione residente. In particolare, i fondi disponibili sono così ripartiti complessivamente nel triennio: Roma Capitale 52,8 mln di euro; Provincia di Latina 12,4 mln di euro; Provincia di Roma 28,5 mln; Provincia di Frosinone 11,3 mln di euro; Provincia di Viterbo 8,1 mln di euro; Provincia di Rieti 5,2 mln di euro.