Rifiuti, al via presidio permanente a salvaguardia Valle Galeria

0
21

E' attivo a tutti gli effetti il presidio permanente per la mobilitazione contro l'ipotesi della costruzione della discarica a Monti dell'Ortaccio e in generale a Valle Galeria. Il presidio è stato costituito da cittadini residenti della zona di Massimina il 23 agosto dopo la comunicazione ufficiale del Commissario ai rifiuti di Roma, Goffredo Sottile, in merito alla localizzazione della nuova discarica provvisoria.

“Valle Galeria si rifiuta”, questo il nome del comitato che si pone come obiettivi l'esclusione del territorio della Valle Galeria per la localizzazione di nuove discariche, la chiusura del gassificatore, la chiusura dell'inceneritore di rifiuti ospedalieri, la chiusura della discarica di Malagrotta, la bonifica ambientale di tutto il territorio e l'immediato avvio di un ciclo di gestione dei rifiuti basato sulla Strategia rifiuti zero.

Per questo motivo i cittadini riuniti in presidio chiedono all'Assemblea capitolina di Roma Capitale che venga immediatamente messa in votazione ed approvata la delibera comunale di iniziativa popolare rifiuti zero presentata a giugno 2012 dalla campagna "Diamoci da fare". La prima mobilitazione indetta dal presidio sarà una fiaccolata il 4 settembre 2012.