Incendi, forestale: ieri nel Lazio 10 interventi

0
74

 

Sono stati 159 gli incendi boschivi divampati ieri in tutta Italia a impegnare i mezzi e il personale del Corpo forestale dello Stato. La regione di gran lunga più colpita dalle fiamme è ancora la Campania con ben 89 roghi.

Seguono la Calabria con 21 e la Toscana con 13 incendi, poi il Lazio con 10 e la Basilicata con 9 roghi. Le provincia più calda è Salerno con 43 incendi, seguita da Caserta con 18, Napoli con 12, Cosenza con 10, Avellino con 9, Reggio Calabria e Benevento entrambe con 7 roghi.

Oltre agli interventi nell’ambito della flotta aerea di Stato, il Corpo forestale dello Stato è intervenuto con propri elicotteri su 11 incendi. La Costiera Amalfitana è stata flagellata dalle fiamme e alcuni roghi sono tuttora in corso. La Forestale è intervenuta con squadre a terra e mezzi aerei su incendi divampati a Vietri sul Mare, San Rufo, Amalfi e Maiori (SA).

Sono pervenute al Numero di Emergenza Ambientale 1515 un totale di 283 segnalazioni di incendi. Nell’arco della giornata il Corpo forestale dello Stato è stato impegnato con 415 pattuglie operative antincendio ed ha effettuato 61 controlli sul territorio. Ricordiamo il numero di Emergenza Ambientale 1515 del Corpo forestale dello Stato, gratuito e attivo tutti i giorni 24 ore su 24, al quale ogni cittadino può segnalare la presenza di incendi o di eventuali incendiari che danno fuoco ai boschi e danneggiano il nostro patrimonio naturale.

È SUCCESSO OGGI...

Lo fermano per un controllo e i carabinieri trovano droga e bossoli di pistola

Doveva trattarsi di un semplice accertamento durante un posto di controllo alla circolazione, ma si è ritrovato con le manette ai polsi con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizionamento. E’...
Cronaca di Roma

Picchia e minaccia la compagna per denaro in strada: agente interviene

  Non era la prima volta che aggrediva la sua compagna, “rea” di opporsi alle sue continue richieste di danaro. L’altra sera l’ha avvicinata in strada e, al suo diniego, ha cominciato a colpirla con pugni...