Famiglie in difficoltà senza le agevolazioni

0
31

Già l'anno scorso sotto Natale tutti i mezzi di informazione segnalavano l'opportunità per i comuni di chiedere alla Regione Lazio il cosiddetto "bonus bebè", ovvero un buono di 450 euro che possono richiedere le famiglie più bisognose (con un reddito inferiore ai 20mila euro) che abbiano avuto o adottato un bimbo nel 2011 e che siano residenti nella Regione Lazio da almeno tre anni.

Ora pare proprio che quest'anno invece Roma Capitale ancora non abbia aderito alla campagna nazionale di sconti per i prodotti della prima infanzia promossa dal Ministero per la Cooperazione Internazionale e per l’Integrazione, con la partecipazione dell’ANCI e delle Associazioni di categorie delle farmacie pubbliche.

Il Municipio Roma XI ha chiesto pertanto al Sindaco e alla Vice Sindaco di attivare, anche all’interno delle farmacie comunali gestite dall’Azienda Speciale Capitolina – Farmacap –, la promozione prevista su tutti quei prodotti di prima necessità per i bebé. «Come è possibile – chiede Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI- che non si sia attivata questa opportunità di risparmio, partita già dal Luglio scorso e che avrà termine a dicembre?» proprio ora che tra aumento delle tariffe, tagli ai servizi, nuove tasse centrali e addizionali esose, si aggrava la situazione delle famiglie romane.