Bondi commissario alla Sanità al posto della Polverini

0
90

Su proposta dei ministri Balduzzi e Grilli il Consiglio dei Ministri ha nominato Enrico Bondi commissario ad acta per la sanità nella regione Lazio. Lo ha annunciato il premier Mario Monti, al termine del Cdm.

E' infatti entrato in vigore nei giorni scorsi, ha spiegato Monti, "il decreto sui costi della politica negli enti territoriali che stabilisce tra l'altro che chi lascia la carica di presidente di una Regione e sia anche commissario ad acta per la sanità in quella Regione, decade da commissario. E' il caso della regione Lazio, dove a seguito delle dimissioni la presidente Polverini lascia anche la posizione di commissario".

Bondi mantiene l'incarico di commissario straordinario per la spending review.

È SUCCESSO OGGI...

Rapina supermercato con un coltello, ma la felpa di Superman lo tradisce

E’ successo a Tor de Cenci. Un uomo è entrato in un supermercato e, dopo aver  minacciato la cassiera con un coltello da cucina, s’è fatto consegnare l’incasso. Poi si è allontanato a bordo di un’...

Sciopero Trasporti a Roma, Codacons chiede dati sugli stipendi dei lavoratori Atac

A Roma da inizio 2017 ad oggi si è registrato in media uno sciopero del trasporto pubblico ogni 22 giorni. Lo denuncia oggi il Codacons, che ha deciso di vederci chiaro sulle conseguenze per i lavoratori delle continue proteste...

Guida sotto l’effetto di droga e uccide ciclista: orrore sulla Statale dei Monti Lepini

a investito un ciclista uccidendolo. È accaduto, all'alba di ieri mattina sulla SS 156 Montilepini a Latina. Il ciclista era un di nazionalità indiana deceduto poco dopo l'impatto. Il 23enne P. P. alla guida...

Mafia capitale, condanne pesanti ma non viene riconosciuto il reato di mafia

Sentenza a sorpresa nell’aula bunker di Rebibbia, cade infatti per tutti i 19  imputati il 416 bis, ovvero l'accusa di associazione mafiosa del processo Mafia Capitale. Nonostante il teorema della Procura sia stato respinto...

Mafia Capitale, stabiliti domiciliari per Luca Gramazio

"Luca Gramazio è soddisfatto della sentenza del Tribunale ma soprattutto degli arresti domiciliari. Finalmente potrà abbracciare il figlio che non ha mai voluto incontrare dietro le sbarre": lo ha detto Antonio Giambrone, uno dei legali insieme...