Antonini va a giudizio

0
101

Nel fine settimana è emersa una novità nella vicenda giudiziaria che coinvolge il consigliere del XX municipio  Andrea Antonini, per il quale, con le accuse di  favoreggiamento, concorso in falso e induzione alla falsità materiale di un funzionario del XX Municipio è stato chiesto il rinvio a giudizio.

Secondo la procura di Roma e  il PM Luca Tescaroli che conduce le indagini, nel Giugno del 2008 Antonini, consigliere municipale e vicepresidente di CasaPound Italia, avrebbe dichiarato il falso davanti  all’impiegato per confermare l’identità del latitante Mario Santafede (ricercato e poi catturato per una condanna a 13 anni per associazione a delinquere finalizzata al traffico  internazionale di stupefacenti) facendogli così ottenere  una falsa carta di identità.

Il rinvio a giudizio è stato chiesto anche per Pietro Casasanta, presidente dell'associazione  “la Salamandra”. La notizia, secondo il presidente  del Consiglio del Municipio Roma XVII Barbera (Federazione  della Sinistra) «non può non suscitare inquietanti interrogativi sul significato di tale “anomala” relazione tra i  soggetti coinvolti in questa vicenda giudiziaria».  «D'altronde – continua Barbera – Antonini e Casasanta  non sono due semplici militanti, ma due dirigenti di spicco  di tale organizzazione politica, mentre Mario Santafede non è un semplice pregiudicato, ma un pericoloso boss  della criminalità organizzata, già condannato ad oltre 13  anni per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti».

Già nel luglio scorso Antonini dichiarò che «sul caso Santafede, nel quale io e Casasanta non siamo né più né  meno che parte lesa, sono già stato sentito due volte  dagli uomini del Gico, ai quali ho raccontato tutta la  verità. Evidentemente non è bastato. Ove ve ne sia la necessità,  la ribadiremo dunque in sede giudiziaria». Va ricordato  anche che nell'aprile del 2011 Antonini fu protagonista di un episodio di cronaca nera, essendo stato gambizzato a Roma, sulla Flaminia, da due persone rimaste poi ignote.  

È SUCCESSO OGGI...

Blitz contro i “manolesta”: arrestati numerosi scippatori

Proseguono con profitto i servizi antiborseggio predisposti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma a bordo dei mezzi pubblici ma anche nei luoghi maggiormente affollati della Capitale. Le decine di pattuglie in abiti civili...

Terribile incidente tra 2 moto in centro: traffico in tilt

Terribile incidente poco fa a Roma, in via Appia Pignatelli. A scontrarsi 2 moto. Traffico in tilt e code lungo la strada. Al momento non si conosce la dinamica dello scontro, ma i centauri sarebbero feriti. Sul posto...
tuscolano

Maxi incendio in città: a fuoco 20 scooter e un’auto

Fiamme e paura a Roma: la scorsa notte un maxi incendio è scoppiato nel quartiere Trieste e ben 20 scooter hanno preso fuoco, oltre a un'automobile. Anche altri veicoli sono stati danneggiati, anche se non...

Corcolle, coppia di conviventi sorpresa con droga in casa

I Carabinieri della Compagnia di Subiaco in occasione del ponte del 25 aprile hanno eseguito un controllo straordinario della circolazione stradale nei Comuni dell’alta Valle dell’Aniene. Durante le operazioni i militari della Stazione di Agosta...
fucile

Cammina per strada armato di fucile: allarme in città

Allarme in centro a Roma: un giovane di colore con un in braccio un fucile è stato segnalato in via Plinio, zona Prati. Sul posto la polizia di Stato dei commissariati Aurelio, San Pietro e Borgo. Verifiche...