Risorse, arrivano le interrogazioni

0
49

Sta assumendo sviluppi istituzionali nell’assemblea capitolina la nostra inchiesta sui numeri circa i dipendenti, l’attuale organico e le assunzioni della municipalizzata romana “Risorse Per Roma”, impegnata come da statuto nella gestione del patrimonio immobiliare del Comune e specializzata in consulenze, servizi e studi. Così dopo i nostri articoli alcuni consiglieri comunali di ispirazioni diverse si sono mossi e stanno cercando di approfondire la questione da noi sollevata.

«Ho presentato un’interrogazione urgente in Consiglio comunale per avere delucidazioni riguardo alle notizie comparse su un quotidiano locale – ha detto il consigliere comunale del Pd, Paolo Masini – Quanto denunciato in merito al capo del personale Alfredo Tirrò, fedelissimo del senatore Pdl Augello, e delle recenti assunzioni “sospette e imbarazzanti”, in un momento di crisi economica come quello che stiamo vivendo, è l’ennesima losca vicenda che siamo costretti a sopportare nel corso dell’amministrazione Alemanno. Spero dunque che almeno questa volta il sindaco venga in aula a riferire e non scappi come è solito fare. Ma della vicenda si sta interessando anche il neo consigliere comunale Fabio Sabbatani Schiuma.

«Vorrei capire meglio cosa sta accadendo nella gestione del personale di Risorse per Roma, la società che gestisce il patrimonio immobiliare del comune, si occupa di condoni edilizi e assume, nonostante la spending review, con criteri poco chiari. Forse sarebbe il caso di convocarne i vertici nella commissione apposita, da poco istituita in seno al consiglio capitolino, grazie a un emendamento firmato dal sottoscritto, insieme ai colleghi Guidi (PdL) e Ferrari (Pd), che si dovrà occupare proprio del controllo sui tagli voluti dal governo e, appunto, di quella “spending review” nella quale anche il “carrozzone” RpR dovrebbe rientrare». Per il presidente del gruppo 'Il Popolo di Roma – Il Trifoglio', che ricorda di aver «rinunciato, per coerenza, a ogni benefit, quali autovettura di servizio, accesso ai rimborsi lavorativi e altro».

«Leggo – continua Schiuma – dalle pagine del quotidiano "Cinque Giorni", una vicenda dove brillano carriere fulminanti, doppi incarichi prestigiosi e ben remunerati, macchine di servizio e assunzioni tramite società per la selezione, costituite solo qualche mese fa e con scarsi fatturati che rendono poco credibili le motivazioni del loro impiego. Non vorrei – conclude Schiuma – che RpR, con la scusa di stabilizzare gli ex dipendenti di Gemma, dell'Istituto Vigilanza Urbe e di riparare al fallimento della Italeco e molto altro, sia diventando l'ennesimo carrozzone per sistemare consulenti, parenti e ingrassare clientele. Spero di no, ma vorrei appurarlo tramite gli organismi di controllo». Schiuma annuncia quindi che «in merito, come nella vicenda dei numeri verdi 'Pronto Famiglia' e 'Pronto Nonno', presenterò dettagliate interrogazioni urgenti al sindaco Alemanno».
 

Forse potrebbe interessarti anche: “Risorse”, le pedine di Alemanno

È SUCCESSO OGGI...

Lite tra vicine finisce a colpi di pistola: un arresto

La lite, avvenuta ieri sera in un condominio di via Motta Camastra, al Casilino, sfociata in un tentato omicidio, è nata probabilmente per futili motivi. A scatenare la violenza  banali rancori tra vicini protrattisi...

Violento scontro a Roma su via Cristoforo Colombo: traffico in tilt

Bruttisimo incidente stradale su via Cristoforo Colombo in direzione Ostia. Due le moto coinvolte. Il sinistro, secondo le prime ricostruzioni, si è verificato sulla carreggiata centrale all'altezza di via di Acilia, che è momentaneamente chiusa in...

Ostia, tour “stupefacenti”: agenzia di viaggi utilizzata come serra

In seguito ad una breve indagine, gli investigatori della Polizia di Stato del commissariato di Ostia hanno scoperto che un romano di 48 anni, era solito spacciare nella sua abitazione e così,  si sono...

Roma, controlli nelle agenzie di scommesse e sale videolottery: 4 esercizi chiusi

Si sono protratti per tutto il giorno i controlli degli agenti della Polizia di Stato, impegnati nelle verifiche presso le agenzie di scommesse e le sale videolottery della zona di San Paolo. I poliziotti del...
MONTEROTONDO

Roma, controlli nei luoghi della movida: denunce e locali sanzionati

Dalla serata di ieri e per tutta la notte, i Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale e della Stazione Roma Ponte Milvio, supportati da Carabinieri del N.A.S., del Nucleo Ispettorato del Lavoro e delle unità...