«Più ferro per i trasporti del futuro»

0
66

Quello della mobilità è, occupazione a parte, il problema più sentito dai romani, per questo Umberto Marroni ha deciso di dedicargli il primo convegno programmatico in vista della scalata al Campidoglio.

Con l’aiuto di tecnici, professori e del consigliere Panecaldo il capogruppo Pd ha illustrato all’Auditorium San Domenico, sulla Casilina, le sue proposte per la mobilità. ‹‹Dopo cinque anni in cui non si è fatto nulla, anzi si sono disfatte le cose avviate con le amministrazioni precedenti››.

Concludere i prolungamenti previsti delle metro A, B e B1, portare a termine la metro C e realizzare la metro D, cura del ferro, ossia più tram e meno gomma. E poi incremento della Ztl, pedonalizzazione del centro storico, incentivi alla ciclomobilità e al bike sharing, più corsie preferenziali per gli autobus.

La “mobilità del futuro” insomma, quella che in molti paesi europei è già presente da un bel po’, e per finanziarla Marroni ipotizza anche piccolissime tasse di scopo. Ma il piatto forte dopo 5 anni di Alemanno non poteva che essere Atac, a partire da parentopoli, ‹‹uno scandalo che ha avuto eco anche all’estero, che ha messo un marchio negativo, quasi una stigmate, sulla città e sull’azienda, anche sulle persone brave e competenti che ci sono in azienda. Noi dobbiamo togliere questo marchio››.

Proprio recentemente, col consenso del Pd, c’è stato l’affidamento in house del Tpl ad Atac per i prossimi 7 anni, secondo Marroni ‹‹una decisione non banale nel momento in cui il governo chiede di privatizzare tutto: io credo che in settori strategici come acqua, luce, trasporti, rifiuti, devono restare in mano pubblica o prevalentemente pubblica, perché è al Comune che si rivolgono i cittadini se il servizio non è efficiente››.

L’Atac però va anche gestita bene, se continua ad accumulare debiti subito arriveranno nuove spinte a privatizzare, e secondo Marroni l’affidamento in house deve essere solo l’anticamera all’unificazione delle tre aziende (Atac, Roma Servizi per la Mobilità e Roma Metropolitane) di trasporto pubblico. ‹‹Questa è la grande sfida, l’affidamento in house è la spinta per dire che Atac deve diventare una grande azienda, che deve gestire lei tutto il settore della mobilità a Roma, e a cui deve essere affidata in parte anche la regolazione del settore››.

Davide Lombardi

È SUCCESSO OGGI...

Ardea, Mario Savarese nuovo sindaco

È Mario Savarese il nuovo sindaco di Ardea. È stato eletto con il 62,8% dei voti. Alfredo Cugini, suo sfidante, ha avuto il 37,2%. I dati, in allegato.

Elezioni comunali ad Ardea, affluenza definitiva 39,83%

L'affluenza definitiva per il turno di ballottaggio delle elezioni comunali è stata del 39,83%. Hanno votato 14437 cittadini.
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Rignano, furto in 2 supermercati: 3 persone arrestate

I Carabinieri della Stazione di Rignano hanno arrestato tre cittadini romeni – due uomini di 23 e 46 anni e una ragazza di 21 anni, tutti con precedenti - con l’accusa di furto all’interno...

Mini fuga da Roma su due ruote per il ponte di San Pietro e...

Quest’anno sono ben quattro i giorni che aspettano i tanti turisti dell’Urbe per rilassarsi in riva al mare o, perché no, su due ruote! HYPERLINK "https://www.trueriders.it/"TrueRiders ha raccolto i dati e le preferenze dei...

Nettuno, poliziotto libero dal servizio sventa un furto in un negozio

Era libero dal servizio, l'agente della Polizia di Stato, che la scorsa notte, mentre si trovava nei pressi della propria abitazione, ha udito alcune voci provenire dalla strada e, insospettito dal fatto che due...