Zingaretti: «Nel Lazio è emergenza acqua potabile»

0
125

Per il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lazio, Nicola Zingaretti nel Lazio esiste una vera e propria emergenza sulla potabilità delle acque. Lo scorso 31 dicembre sono infatti scaduti i termini per ulteriori deroghe ai parametri delle acque potabili. Il Lazio rappresenta così l’unica regione che non riuscirà a ripristinare i valori secondo quanto stabilisce la legge.

«Un triste primato – denuncia Zingaretti – che nasconde un grande fallimento, l’ennesimo provocato dalla Giunta uscente che metterà a rischio la salute di migliaia di cittadini dei Comuni coinvolti soprattutto nell’area del Viterbese e del basso Lazio».

Eppure grazie agli investimenti di questi anni dell’Ato 2 e senza risorse aggiuntive della Regione, si sono fatti rientrare i parametri sotto i livelli di guardia nella Provincia di Roma tranne che per alcuni casi circoscritti, come quello che interessa 3000 abitanti di Velletri e 2000 di Lanuvio dove é stato predisposto un piano per l'emergenza attraverso autobotti che forniscono l’acqua ai cittadini in accordo con i Comuni coinvolti e con l’Istituto Superiore di Sanità.

Secondo Zingaretti la causa di questa situazione sta nella mancanza di investimenti per la potabilizzazione. Infatti per garantire l’approvvigionamento di 5/6 litri d’acqua al giorno necessari alla vita, come indicato dall’Istituto Superiore di Sanità, è necessario un piano di emergenza con un’unità di crisi coordinata dalla Regione per garantire l’acqua attraverso autobotti, fontane con dearsenificatori o altre soluzioni idonee.

Per Zingaretti questa situazione «è la prova dell’incapacità di chi ci ha governato finora di sanare una situazione che nelle altre regioni è stata invece risolta». Mentre «le direttive dell’Unione Europea in materia sono piuttosto chiare, sarebbe bastato seguirle per evitare questo disastro».

Cinque

È SUCCESSO OGGI...

Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, denunciato cubano che deteneva refurtiva rubata

Era diventato un vero e proprio incubo per i turisti e gli utenti del Terminal Anagnina. Ieri mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro lo hanno identificato e denunciato a piede...
Un sogno x due al Veneto di Colleferro

La commedia musicale Un sogno x due al Vittorio Veneto di Colleferro

La commedia musicale Un sogno x due - in scena al teatro Vittorio Veneto di Colleferro dal 18 al 21 maggio (ore 21) - vi farà fare un tuffo in una entusiasmante Italia anni...

Rapinano un supermercato e vengono beccati: spericolato inseguimento in macchina

Agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile, nell’ambito dell’attività finalizzata alla repressione di reati predatori ed in particolare di rapine ai danni di esercizi commerciali, ha tratto in arresto, in flagranza di reato,...
Primo maggio con Cuori in ballo per una raccolta fondi per costruire una stalla e aiutare due giovani di Amatrice

Cuori in ballo: nuova iniziativa il 1° maggio per le popolazioni colpite dal sisma

Torna in scena Cuori in ballo per ricostruire, un gruppo di persone che si è unito per dare una mano alle popolazioni colpite dal sisma del centro Italia attraverso dei progetti solidali. PRIMO MAGGIO CON CUORI IN...

Spari nella notte, un morto in strada

Un albanese di 43 anni è stato colpito da 4 colpi d’arma da fuoco, alle gambe ed al torace, che ne hanno causato la morte. É accaduto verso le 23 di ieri sera a Roma in...