Emergenza traffico, non confermati i poteri di Alemanno

0
42

Dal 1 gennaio il Sindaco di Roma non ha più i poteri speciali per il traffico e mobilità, cioè non può più emettere ordinanze in deroga alle 35 leggi e normative che prima poteva bypassare in nome dell’emergenza traffico.

Nonostante un tentativo della Commissione per il Federalismo, che a dicembre aveva reinserito la gestione commissariale in scadenza con un emendamento nel terzo decreto legislativo per Roma Capitale, alla fine il Consiglio dei Ministri ha deciso divers a m e n t e . Nel Decreto, approvato il 18 gennaio, rimane l’attribuzione di poteri speciali al Sindaco “per rimuovere le situazioni di emergenza connesse al traffico, alla mobilità ed all’inquinamento atmosferico e acustico”, “anche in deroga ad ogni disposizione di legge (…)”, però ciò può avvenire solo “in esecuzione di un piano autorizzato con delibera del Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri”. Quindi fino a quando non sarà predisposto e votato dal Consiglio un piano specifico, per metropolitane, parcheggi, interventi sulla viabilità, si torna alla normale gestione amministrativa: un periodo che, tra l’iter procedurale e la campagna elettorale, potrebbe anche durare a lungo.

Sulla gestione commissariale e sui magri risultati conseguiti in 6 anni di gestione, i comitati riuniti in Carteinregola, Mobilitiamoci e C.A.L.M.A. avevano inviato lettere al Presidente del Consiglio e ai Ministri della Repubblica, ai segretari dei partiti e anche all’attuale rosa dei candidati Sindaco. I candidati hanno risposto praticamente tutti, con l’eccezione di Alemanno e di Marroni. Nel frattempo le ordinanze a cui mancava solo la firma del Sindaco/commissario sono ferme e per essere approvate in via ordinaria dovranno passare dalla Giunta rinunciando alle eventuali deroghe normative.

È SUCCESSO OGGI...

droga, marijuana

Castel Madama, scoperta serra di marijuana in abitazione: preso un giovane

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Vicovaro in collaborazione con i Carabinieri della Stazione Castel Madama hanno arrestato un 32enne, residente nel comune di Castel Madama, per coltivazione di marijuana. Nella sua abitazione, l’uomo aveva...

Trovato morto nel cortile di casa: giallo all’Eur

Si tinge di giallo la vicenda della morte Daniele Stoppello, avvocato da sempre vicino alla comunità Glbt ritrovato morto nel cortile del suo palazzo, in via Cesare Pavese. Sul caso che ha fatto il giro...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

San Basilio, duro colpo dei carabinieri alla piazza di spaccio

E’ un duro colpo alle piazze di spaccio nel quartiere San Basilio quello assestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro che hanno individuato un’abitazione utilizzata come centro di stoccaggio della droga...
roma

“Aiuto, c’è una rapina nel mio negozio”. Mattinata di paura a Roma

Grazie a una efficace comunicazione tra gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle e  i commercianti della zona, non è riuscita a farla franca, il malvivente che ierisera, pistola alla mano, ha consumato rapina...

1 maggio a Roma, ecco le iniziative dei musei

"Lunedì 1 Maggio in occasione della Festa del Lavoro i principali musei, aree archeologiche e monumenti statali resteranno aperti, rispettando il normale piano orario e tariffario. Dal Museo di Palazzo Ducale di Mantova al...