Il Tar riammette i Radicali

0
44

Il Tar del Lazio ha riammesso alla prossima competizione elettorale regionale per il Lazio la lista Amnistia Giustizia e Libertà che candidava a presidente della Regione Giuseppe Rossodivita.

Secondo la sentenza «il provvedimento di esclusione della lista appare viziato laddove non ha ammesso la rinunzia della candidata Casu presentata proprio al fine di ripristinare il rispetto del principio di parità contestato».

Questo un passaggio delle 21 pagine con cui il Tar del Lazio ha riammesso i Radicali. Secondo il tribunale amministrativo «l’eccesso di rappresentanza femminile nella lista originaria non costituisce motivo per derogare alla previsione dell'esatta parità» e quindi «deve escludersi che il candidato alla presidenza della Regione, ancorchè formalmente capolista della lista regionale, possa essere computato ai fini del meccanismo della paritaria rappresentanza dei sessi».

«Siamo felici. Non pensiamo di aver vinto solo noi, ma anche la democrazia e le donne. E, come ha scritto il Tar, anche la costituzione e il diritto comunitario, alla luce delle quali norme bisogna leggere anche quelle di livello di più basso. La costituzione è il nostro faro». ha commentato ieri all’esito del responso il candidato governatore del Lazio, il radicale Giuseppe Rossodivita.

È SUCCESSO OGGI...

Centocelle: arrestati fidanzati pusher

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 33enne di Catania, senza occupazione e con precedenti, e una 29enne della provincia di Bari, senza occupazione, con l’accusa di detenzione...

Primarie Pd, a Roma gazebo rubati. Ed è folla ai seggi

Due gazebo per le primarie del Pd a Roma sono stati rubati la scorsa notte da sconosciuti, secondo quanto si apprende dalla questura. Le strutture si trovavano alla Stazione Termini e a piazza Bologna,...
alatri

Drogava bambino e lo costringeva a realizzare filmini hard: orrore a Pomezia

Una brutta storia di pedofilia che giunge finalmente a conclusione, almeno nelle aule di giustizia. E’ stato condannato a 22 anni di reclusione e 150mila euro di risarcimento il 41enne pedofilo che abusava del vicino...

Roma, arrestato latitante con mandato di cattura internazionale

Importati risultati nelle ultime 24 ore dai militari dell’Esercito appartenenti al raggruppamento Lazio – Umbria – Abruzzo, a guida Brigata Sassari nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure, che operano congiuntamente alle Forze dell’Ordine. In particolare é...

1 maggio Carabinieri a cavallo per i parchi di Roma

Anche per il primo maggio, così come era stato positivamente sperimentato a Pasqua, ci saranno anche pattuglie di Carabinieri a cavallo, a piedi e con auto elettriche impiegate nelle aree verdi della Capitale per...