Il grido delle associazioni: «Dove sono i nostri soldi?»

0
47

«Ancora una volta ci troviamo a denunciare la consolidata abitudine da parte di Roma Capitale e della Regione Lazio al ritardo nei pagamenti». A lanciare l'allarme sono Coordinamento Cultura Bene Comune e C.Re.Sco Lazio (Coordinamento della Realtà della Scena del Contemporaneo): mancano all'appello 500mila euro destinati alle associazioni vincitrici del bando per i Municipi del 2011. I fatti: il bando per progetti di spettacolo dal vivo da tenersi fra dicembre 2011 e gennaio 2012 nei vari municipi di Roma è finanziato con 70mila euro da Roma Capitale e con 500mila euro dalla Regione Lazio.

A luglio le associazioni vincitrici, due per municipio, tutte piccole e medio piccole associazioni che operano continuativamente sul territorio, ricevono una cifra fra il 10 e il 20% dell'importo del finanziamento. Poi, “il più assordante silenzio”, mentre inizia il solito rimpallo di responsabilità fra Comune e Regione: a mancare all'appello infatti sono proprio i 500mila euro dell'ente guidato dalla dimissionaria Polverini.

Un balletto, quello fra i due enti, che poco interessa alle associazioni: «Il nostro referente amministrativo (in quanto gestore e attuatore del bando, ndr) è l'assessorato alle Politiche Culturali di Roma Capitale che si deve impegnare o a far sì che il trasferimento fondi avvenga velocemente o pagare di tasca propria le associazioni anticipando i soldi che attende dalla Regione».

Già l'anno scorso le associazioni arrivarono ad occupare l'assessorato, spiega Alessandra Ferraro di Coordinamento Cultura Bene Comune: «E' la seconda volta di fila, l'anno scorso speravamo fosse un'anomalia, ma la cosa si ripete Ci furono 15 mesi di ritardo, sempre a causa del mancato trasferimento fondi dalla Regione».

Intanto, senza neanche saldare le associazioni per quello precedente, il Comune a dicembre 2012 ha lanciato il nuovo bando, già chiuso e con tanto di vincitori: «Molte associazioni non vi hanno potuto partecipare. – spiega Alessandra Ferraro – Tutti tendono a pagare subito gli artisti e i tecnici, facendosi fare prestiti dalle banche. Se il Comune non ti paga non puoi restituire i soldi alle banche e di conseguenza diventa difficile ottenere un altro prestito. Questa è anche una limitazione del diritto delle associazioni a partecipare ai bandi».

Davide Lombardi

È SUCCESSO OGGI...

Rapisce la ex e la picchia: in casa dell’aggressore hashish e cocaina

La donna, sconvolta, si è presentata di mattina presto presso il commissariato Primavalle raccontando di essere appena riuscita a scappare dall’ex compagno che l’aveva, poche ore prima, rapita. La donna, mentre si apprestava a recarsi...

È morta Laura Biagiotti, la stilista era ricoverata in gravi condizioni dopo un malore

Non ce l'ha fatta. Laura Biagiotti è morta. La stilista, che avrebbe compiuto 74 anni ad agosto, era ricoverata da mercoledì sera all'ospedale Sant'Andrea di Roma dopo essere stata colpita da un arresto cardiaco. i...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, sequestrati oltre 100 chili di droga da parte dei carabinieri

Nel tardo pomeriggio di ieri, in località Casal Monastero, i Carabinieri della Stazione di Settecamini hanno arrestato 3 romani, 22, 31 e 37 anni, tutti già noti alle forze dell’Ordine, con l’accusa di detenzione...

Insospettabile spacciava in casa: arrestato 39enne

15.000 euro in contanti suddivisi e ordinati in banconote da 50: è quanto hanno trovato i cinofili e gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Esposizione, nell’appartamento di un romano di 39 anni. Da...

Una barriera in mare per il ripopolamento ittico a Torvaianica. Il sindaco: “Salvaguardiamo la...

Si è svolta mercoledì scorso la presentazione ai pescatori del territorio del “Progetto Pegaso”: barriere artificiali e zone di ripopolamento ittico nel tratto di costa nel centro di Torvaianica davanti l'approdo dei pescatori. Il...