Regionali Lazio: Zingaretti ed il suo \’\’Manifesto per lo sviluppo del Turismo\’\’

0
73
 

Accessibilità e infrastrutture, promozione, diversificazione, semplificazione, concertazione, programmazione, tecnologie, formazione, lotta all'abusivismo, sostegno alle imprese. Questi i 10 punti del "manifesto per lo sviluppo turistico del Lazio" che il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha presentato a Tivoli presso l’Hotel Torre Sant’Angelo dove ha incontrato gli operatori del settore turismo.

In particolare, il primo punto ha l'obiettivo di "rendere facilmente raggiungibile la destinazione 'Lazio': i trasporti e i collegamenti devono essere ripensati anche in un'ottica turistica" e tra le priorita' "direttrice aeroporto di Fiumicino – Fiera di Roma – Nuovo Centro Congressi – Stazioni di collegamento per il trasporto regionale; collegamento tra gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino; potenziare la vocazione crocieristica del porto di Civitavecchia e completare il collegamento stradale Orte – Civitavecchia; implementare la 'logica turistica' nell'individuazione dei percorsi dei mezzi pubblici su gomma su tutto il territorio regionale; navigabilita' del Tevere e rilancio del turismo nautico diportistico". 

"Promuovere in modo congiunto l'offerta turistica di Roma e del Lazio e superare i campanilismi" è l'obiettivo del secondo punto che intende la promozione turistica "non come una spesa ma un investimento per lo sviluppo". "Fondamentale" per il terzo punto è "adottare strumenti per favorire la diversificazione e la destagionalizzazione dell'offerta turistica regionale: turismo culturale, balneare, fieristico, congressuale e d'affari, paesaggistico, religioso, giovanile e scolastico, crocieristico, produzioni cinematografiche, turismo termale, turismo en plein air". Il quarto punto, la semplificazione, ha l'obiettivo di "riordinare e riformare le norme regionali dedicate al turismo, riducendo la frammentazione della governance e restituendo autorevolezza al ruolo dell'ente Regione". "Rilanciare il ruolo strategico della concertazione con un tavolo permanente tra la Regione e tutti gli attori istituzionali e sociali" è invece il quinto punto. L'impegno del sesto punto è, invece, "presentare nei primi cento giorni il Piano triennale del turismo 2014-2016". Il settimo punto è dedicato alle tecnologie: "mettere di più e meglio l'innovazione tecnologica al servizio del turismo: no alle sovrapposizioni tra pubblico e privato o tra pubblico e pubblico ma 'sinargia'". 

Altro punto fondamentale nel manifesto è la "formazione": "nel Lazio serve una vera cultura dell'ospitalita' e dell'accoglienza puntando sulla formazione on demand, sul rilancio degli istituti professionali turistici, sull'alta formazione dedicata per gli operatori del settore pubblico e per gli operatori privati che vogliono specializzarsi nell'accoglienza turistica". E, infine, gli ultimi due punti: la lotta all'abusivismo e il sostegno alle imprese. Per quanto riguarda il primo l'obiettivo è "potenziare i controlli, inasprire le sanzioni e più in generale contrastare tute le forme di abusivismo che penalizzano il sistema turistico, a cominciare da internet". Per il "sostegno alle imprese" l'obiettivo e' invece: reti d'impresa, accesso al credito, start up, small business act.

È SUCCESSO OGGI...

regione lazio

Regione Lazio, ok Standard&Poor. Zingaretti: «Ce l’abbiamo fatta»

Conferma di Standard&Poor`s sui conti in ordine @RegioneLazio è altra buona notizia per il Lazio. Sembrava impossibile, ce l`abbiamo fatta. Lo scrive sul suo profilo Twitter il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.   "La conferma...

Trovato morto nel cortile di casa: giallo all’Eur

Si tinge di giallo la vicenda della morte Daniele Stoppello, avvocato da sempre vicino alla comunità Glbt ritrovato morto nel cortile del suo palazzo, in via Cesare Pavese. Sul caso che ha fatto il giro...

Omicidio vicino Palestrina: gli aggiornamenti

E' stato identificato l'uomo trovato morto questa mattina vicino Palestrina. Si tratta di un 35enne romeno, senza fissa dimora e con diversi precedenti.   Il cadavere è stato rinvenuto verso le 7, nel Comune di Castel...

Obiettivo quiete e minicar sicure: maxi controlli ai Parioli

E' partita giovedì scorso l'intensa attività di controllo della Polizia Locale, svoltasi prevalentemente in via Filippo Civinini e in Piazza Euclide, ai Parioli: da tre giorni decine di pattuglie sono impegnate nell'area per controllare...

Ucciso altrove e abbandonato. L’identità e i dettagli dell’omicidio vicino Palestrina

Si chiamava Victor Istrate e aveva precedenti per reati contro il patrimonio il cadavere scoperto stamattina a Castel San Pietro Romano, a confine con Palestrina in via Facciata Soldati. La vittima è un romeno e risulta...