L\’ultimo Angelus di Papa Benedetto XIV

0
52

Piazza San Pietro "invasa" da migliaia di fedeli accorsi per assistere al primo Angelus di Papa Benedetto XVI dopo l'annuncio delle sue dimissioni. Famiglie, bambini, anziani, gruppi organizzati, pellegrini giunti da ogni dove, insieme per far sentire al Pontefice calore e affetto dopo la decisione che ha stupito il mondo cattolico ma definita da molti un "atto di grande umanita'".

Un forte applauso ha salutato il Santo Padre, tutti a testa in su lo hanno acclamato. "Grazie Santita'", "Ti abbracciamo" e "Viva il Papa" sono i cartelli esposti verso l'alto rivolti a Benedetto XVI. A salutare il Pontefice, in piazza insieme a fedeli e pellegrini anche una delegazione di Roma Capitale con in testa il gonfalone della città e guidata dal sindaco Gianni Alemanno. "Grazie a tutti voi – ha detto il Papa salutando la folla – Ai pellegrini dico grazie per essere qui cosi' numerosi, la vostra presenza e' un segno dell'affetto e della vicinanza spirituale in questi giorni. Saluto in particolare l'amministrazione di Roma Capitale guidata dal sindaco e tutti i cittadini di questa amata citta'". 

"E' stato emozionante essere qui soprattutto per il saluto diretto del Santo Padre che e' la testimonianza di questa vicinanza e questo affetto, questo legame che c'è fra la citta' di Roma e il suo vescovo – ha detto Alemanno – Credo che in questo momento dobbiamo tutti riflettere profondamente sul gesto del Santo Padre, prenderlo come un insegnamento per mobilitare sempre più i valori umani più positivi.

La città di Roma ha sempre sentito Benedetto XVI vicino e oggi siamo venuti qui a testimoniarlo e sono contento che siano con noi anche esponenti dell'opposizione a rappresentare tutta l'unita' dell'amministrazione".

È SUCCESSO OGGI...

La corsa all'interno della gara nazionale ciclistica "La garibaldina" Roberto Pierimarchi

Vigili del fuoco in bici in memoria di Roberto Pierimarchi

Un memorial, il primo, in ricordo di Roberto Pierimarchi. Uno di quegli eroi silenziosi che, senza tanti clamori, mettono quotidianamente a repentaglio la propria vita per proteggere quella altrui. Roberto, capo squadra del distaccamento...
ladro di biciclette

Ottantenne muore in carcere: addio al ladro di biciclette

Era stato soprannominato il ladro di biciclette perché di due ruote, nel corso della sua vita, ne aveva rubate migliaia. Non per necessità. Né per indole da malfattore. Ma perché affetto da una forma...

Ss Lazio, sestina che profuma di Europa – LE PAGELLE

Vittoria in goleada per la Lazio di Simone Inzaghi che stende per 6-2 il Palermo e riconquista il quarto posto in classifica, momentaneamente occupato dall'Atalanta dopo il successo di ieri. Una vittoria mai in discussione...
roma san giovanni farmacia rapina tatuaggio

Rapina farmacia a San Giovanni: tradito da un tatuaggio

I carabinieri della stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un romano cinquantenne ritenuto responsabile di aver commesso, lo scorso 8 marzo, una rapina a mano armata in una farmacia di via Corfinio, nel quartiere...
videocamera furti borse cellulari alberghi roma

Il trucco per rubare borse e cellulari: videocamera svela come agivano

Operava negli alberghi del centro di Roma. Erano una vera e propria gang latino americana. Rubavano borse e oggetti di valore agli ospiti degli alberghi. E il modus operandi era sempre lo stesso. La...