Ama, via Giovanna Anelli dentro Maurizio Castro

0
136
 

Sembrerebbe al capolinea l'avventura di Giovanna Anelli direttore generale d'Ama.

Legata all'ex numero uno dell'azienda di igiene pubblico Franco Panzironi era entrata in Ama nel 2009, dopo aver ricoperto la carica di direttore amministrativo di un settore delle Poste.

Nell'azienda comunale era in precedenza responsabile delle aree amministrazione, finanza e acquisti sino a quando nel settembre scorso ha preso il posto dell'amministrato delegato Salvatore Cappello. Sbarcato nel 2011 dall'Amsa di Milano, Cappello fu scaricato dal sindaco Alemanno quando il manager in cda propose un contratto decennale da 50 milioni di euro a favore del consorzio Colari di Manlio Cerroni, il «Re» di Malagrotta.

Probabile successore Maurizio Castro proveniente dal Ministero delle Politiche Agricole e molto vicino ad Alemanno e alla sua Fondazione Nuova Italia.

Dopo quella di Atac continuerebbe così la danza dei cambi ai vertici delle municipalizzate già agonizzanti per il dissesto finanziario accumulato negli anni.