Comunali, Marchini incontra Agis: «Non vi lasceremo soli»

0
134
 

"Il settore degli audiovisivi è importantissimo, i rappresentanti del settore cultura, in generale, stanno vivendo delle difficoltà, noi non li lasceremo soli, perché sono una risorsa fondamentale per l'occupazione e per la ripresa economica di questa città". Lo ha detto il candidato a sindaco di Roma Alfio Marchini che, insieme al consigliere regionale Michele Baldi, ha incontrato stamattina i rappresentanti del cinema Anec Agis (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo), nella 'sala cinema' della sede dell'Agis nazionale, in via di Villa Patrizi.

In occasione di questo incontro, gli operatori del mondo dello spettacolo e della cultura hanno presentato, tramite il presidente dell'Agis, Massimo Monaci, le loro istanze al candidato sindaco: "A Roma, che dovrebbe essere la Capitale della cultura, il nostro mondo è stato marginalizzato in maniera violenta – ha denunciato Monaci – Questa indifferenza fa pensare che ci sia una sorta di progetto politico anti cultuale". Il settore audiovisivo, ha ribadito Monaci, "deve essere messo al centro delle attività produttive di Roma, perché noi non siamo solo un mondo di sprechi e di spesa".

Da imprenditore, Marchini ha evidenziato la mancanza di "una visione industriale" che permetta di capire i vantaggi ed i "costi che ci sono dietro al mondo della cultura". "Il sindaco – ha aggiunto – deve essere un amministratore capace di valorizzare al massimo le risorse della città".

Anche per quanto riguarda la Regione, "oggi non sarete più soli", ha affermato Baldi, che ha poi elencato una serie di proposte per sostenere le imprese culturali, come ad esempio: "Una legge che razionalizzi giostre e circhi, la detassazione dei teatri e dei cinema, in quanto è impossibile – secondi Baldi – pensare che i proprietari debbano pagare Tarsu ed Imu come se possedessero un'ulteriore abitazione".

E ancora: "La creazione di officine culturali e di luoghi di aggregazione per i giovani". Proprio in merito a quest'ultima proposta, Marchini ha illustrato "il suo progetto per la città", che parte dai quartieri: "L'idea -ha spiegato- è quella di creare in ogni quartiere un centro di produzione culturale fatto 'a tema', secondo le caratteristiche specifiche del territorio". L'obiettivo principale, per quanto riguarda la cultura, sarà quindi quello di "ristabilire un quadro di regole chiaro", per aiutare un settore che sta attraversando un momento estremamente critico.

"È necessario stabilire dei fondi ad hoc per far fronte a problemi specifici: uno per i disabili, un altro per gli anziani e uno per la cultura, di cui si occuperà l'assessorato" ha detto il candidato a sindaco. Gli anziani, per Marchini "non sono un problema ma un'opportunità", e aggiunge: "Devono trovare nei loro quartieri l'habitat giusto per essere accolti".

È SUCCESSO OGGI...

Lazio-Spal, aggrediti due tifosi ospiti. Un arresto

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal. Sono stati gli agenti...
Simone Inzaghi (Foto Paolo Pizzi)

Ss Lazio, la Spal blocca i ragazzi di Inzaghi. Caccia ai sostituti di Keita...

Una Lazio lenta e impacciata stecca la prima casalinga e non va oltre lo 0-0 con la neopromossa Spal. Troppo prevedibile e senza idee la squadra di Inzaghi che è sembrata la lontana parente...

Ladispoli, divieto di uso dell’acqua potabile in due frazioni

L’amministrazione del sindaco Grando informa i cittadini che è stata emessa ordinanza di divieto di consumo per uso alimentare dell’acqua a Monteroni e Marina di San Nicola. Nella frazione di Monteroni l’analisi chimica ha rilevato...

Business Open Fiber Acea, benedetto dal Governo per la banda larga a Roma

Mentre si va disvelando il mistero delle ferie di Virginia Raggi e le opposizioni scelgono le più o meno meritate vacanze agostane, i grillini vanno soggetti a una graduale mutazione genetica da partito lotta...

Pomezia, il sindaco Fucci scrive una lettera di diffida all’Eco-X

In data 17.08.2017, il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha diffidato il legale rappresentante dell’Azienda Eco-x srl, proprietaria dell’immobile e il legale rappresentante dell’Azienda Eco Servizi per l’Ambiente srl, gestore dell’attività condotta nell’immobile, ad...