Fiumicino, contro i sondaggi Montino sorpassa la destra uscente

0
93
 

Ribaltone. E' un sorpasso che lascia sorpresi in molti quello firmato da Esterino Montino che da ieri pomeriggio è il nuovo sindaco di Fiumicino. Il candidato del centrosinistra era stato dato per “spacciato” dopo il risultato del primo turno e invece è riuscito a strappare la vittoria in maniera anche abbastanza marcata, sconfiggendo così l'omologo del centrodestra Mauro Gonnelli.

Montino ha vinto col 51,84% di preferenze con mille voti in più dello sfidante (14464 contro 13335). «Un risultato straordinario – ha detto il neo sindaco -. I primi cento giorni di governo saranno fondamentali per dare il segnale della svolta». Appena dopo le 15, minuto dopo minuto, si è capito ben presto che la partita era tutt'altro che scontata e che anzi se c'era un candidato leggermente avanti nelle preferenze questo era proprio Montino. Le “roccaforti” (o presunte tali) di Gonnelli al primo turno, vale a dire le località di Fregene, Focene e Aranova, hanno pian piano fatto capire che la differenza era stata praticamente annullata.

L'ex vice-presidente della Regione si è poi affacciato poco più tardi dal balcone del suo comitato elettorale, visibilmente emozionato e con le mani alzate al cielo in segno di vittoria. Montino ha voluto così condividere il successo con gli elettori accorsi in largo dei Delfini dando appuntamento a piazza Grassi (dove poco dopo si è svolta una festa per il neo sindaco).

«Finalmente la città ha aperto gli occhi» è stata la frase più “pronunciata” all'interno del comitato elettorale del nuovo primo cittadino di Fiumicino che ora dovrà far fronte alle questioni “spinose” della città: la gestione e “valorizzazione” dell'aeroporto, ma anche quella del nuovo porto commerciale e del porto turistico bloccato da un'indagine della magistratura. I cittadini, inoltre, ricordano bene le promesse pre-elettorali di Montino che si era impegnato, per esempio, a cancellare totalmente l'uso delle auto blu e a devolvere l'intera indennità a lui spettante come sindaco (4400 euro) per la costituzione di un fondo per favorire i giovani che intendono avviare nuove imprese al quale dovranno partecipare anche gli assessori devolvendo il 30% del proprio stipendio.

Anche a Fiumicino, comunque, è stato certamente significativo il dato sul netto calo dell'affluenza alle urne: a chiusura dei seggi avevano votato 28.537 cittadini, pari al 51,19 % delle persone aventi diritto su un totale di 55.748 elettori e contro il 63,51% del primo turno. Un segnale su cui anche il neo sindaco Montino dovrà riflettere una volta superata la “sbornia” dei festeggiamenti per un risultato “sulla carta” insperato.

Tiziano Pompili

È SUCCESSO OGGI...

Frosinone, ordinanze antiprostituzione: multato il primo cliente

A seguito dell'ordinanza emanata, nei giorni scorsi, dal sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, per contrastare il fenomeno della prostituzione sul territorio comunale, si sono intensificati i controlli e le operazioni delle forze dell'ordine e...

Turisti nel mirino dei ladri: furti di bagagli sulle auto con targa straniera

Continua l’azione dei carabinieri per contrastare i reati che vedono come vittime i turisti in visita nella Capitale. Dopo i numerosi arresti dei giorni scorsi, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San...

Cerveteri, sarà intitolata a Gianluca Pennacchi la nuova Area Kitesurf a Campo di Mare

Sarà intitolata  alla memoria di Gianluca Pennacchi, kiters tragicamente scomparso in un incidente in mare nel giugno del 2009, la nuova Area Kitesurf di Campo di Mare a Cerveteri. Giovedì 24 agosto alle 18.45, è in programma una piccola...

Agente fuori servizio rincorre quattro giovani rapinatori: arrestati

Fondamentale, nell’arresto di tre rapinatori, è stato il ruolo di un agente della Polizia di Stato della Polaria di Ciampino che, libero dal servizio, ha visto quattro ragazzi accerchiare un loro coetaneo e strappargli...

Svuotano cantine di uno stabile con oggetti di valore: ripresi dalle telecamere

Hanno scelto una serie di cantine da “svuotare” in un complesso condominiale di via Luigi Lilio, nella zona di Tor Carbone. Quindi, dopo essere entrati indisturbati, hanno scelto numerosi oggetti di valore, tra cui un...