Municipi in ritardo, corsa alla nomina degli assessori: ultimatum martedì

0
81
 

A circa venti giorni di distanza dalle elezioni, nelle fucìne della politica municipale si lavora ancora a pieno ritmo per tessere la squadra dei nuovi assessori. E se solo sei presidenti su quindici hanno già resi noti, sebbene con un certo ritardo, i protagonisti delle nuove giunte, i colleghi “ritardatari” tacciono ancora alle prese con un duro tour de force tra nomi e ruoli dei futuri collaboratori.

Nel mosaico dei municipi mancano ancora tanti tasselli, molti dei quali verranno aggiunti solo nei primi giorni del mese prossimo. Emiliano Sciascia, presidente del IV municipio, svelerà la sua giunta il 1° luglio e, come lui, il minisindaco del municipio XI Maurizio Veloccia il quale, oltre a “ci sto lavorando” non si lascia scappare alcuna anticipazione.

Sempre rinviata al 1° luglio la nomina della giunta guidata da Susi Fantino nel VII municipio. E mentre l'VIII municipio, grazie alla tempestività del suo presidente Andrea Catarci, aveva concesso ai cittadini la loro giunta già il 25 giugno scorso, seguito a ruota dal minisindaco del II municipio Giuseppe Gerace, Sabrina Alfonsi ha reso nota due giorni fa la giovane squadra della nuova “City”, composta, per metà, da donne. Anche il litorale romano con il suo municipio X guidato da Andea Tassone aveva battuto sul tempo i quartieri del centro città oltre ad introdurre l'innovativa rendicontazione on line delle spese sostenute dagli assessori. Ieri il III municipio, l'area territoriale che spazia da Montesacro a Conca d'Oro, racchiudendo Fidene, Settebagni, Bufalotta, Tufello, ha conosciuto i sei assessori resi noti in serata dal presidente Paolo Emilio Marchionne.

Sempre ieri è stata comunicata dal presidente Andrea Santoro la nuova giunta del municipio IX. Il presidente ha presentato il Vicepresidente e la Giunta, costituita da tre donne e tre uomini. Alessio Stazi, Vice Presidente, Assessore alla Partecipazione e diritti, alla Riforma della città, all’ambiente e al patrimonio; Laura Crivellaro, Assessore alla Cultura, alla cooperazione e promozione territoriale; Carla Vincenti, Assessore alle Politiche sociali e al volontariato; Simona Testa, Assessore alla Semplificazione e la Trasparenza, Tempi della città, Programmazione Economica e alla valorizzazione del personale; Maurizio Parisi, Assessore ai Lavori pubblici ed edilizia scolastica, alle energie rinnovabili e al personale; Alberto Voci, Assessore alle Politiche del territorio, alla rigenerazione urbana, alla mobilità.

«Ho voluto compiere un cambio di passo immediato con una squadra competente ed esperta. Sono molto contento di iniziare a lavorare insieme in maniera sinergica per rendere questo Municipio vivibile e vicino ai cittadini». Lo dichiara Andrea Santoro, presidente del Municipio IX (ex XII), a margine della prima riunione del Consiglio del Municipio dopo le elezioni amministrative 2013. L’assemblea si è svolta presso la Sala Consiliare di via Ignazio Silone (Primo Ponte) alla presenza di una folla di cittadini, associazioni e comitati locali che hanno accolto l’arrivo del neo presidente con un applauso. Durante la seduta, sono stati eletti il presidente del Consiglio Andrea Gargano e i vicepresidenti di aula Antonio Tortosa e Massimiliano De Iuliis. Giammarco Palmieri, presidente della V circoscrizione, svelerà, invece, oggi, nel corso del Consiglio che si svolgerà alle 17, le attese identità degli assessori. «Sui nomi, visto che sto completando il quadro, preferisco aspettare ancora qualche ora» aveva dichiarato ieri, senza sbilanciarsi, il minisindaco.

Mancano all'appello le giunte del VI municipio presieduto da Marco Scipioni e del XII, guidato da Cristina Maltese, vincitrice al primo turno. Nessuna anticipazione riguardo i futuri assessori nemmeno daValentino Mancinelli, Valerio Barletta e Daniele Torquati, rispettivamente minisindaci del XIII, XIV e XV. Ancora qualche giorno di pazienza per i cittadini che dovranno attendere l'inizio della prossima settimana per avere il puzzle completo degli uomini che guideranno i singoli parlamentini della città.

 Samantha De Martin