Expo 2015, Zingaretti: «Lazio in prima fila per cogliere opportunità»

0
317
 

“L’Expo 2015 non è un evento che riguarda solo Milano o la Lombardia. L’obiettivo è trasformarlo in un catalizzatore di energie per rilanciare l’economia italiana, con un impatto molto significativo sul Pil e sulla creazione di posti di lavoro, e certamente il Lazio sarà in prima fila per cogliere questa opportunità. Oggi è stato un incontro molto utile per fare il punto e stabilire un metodo di lavoro comune tra le Regioni italiane e il Governo.

Già nelle prime settimane di luglio, incontrerò le forze produttive della nostra Regione per discutere insieme forme e modalità della nostra partecipazione e fare in modo che il Lazio sia da subito protagonista di questa sfida” A dichiararlo in una nota Nicola Zingaretti, il presidente della Regione Lazio, dopo l’incontro ‘Le Regioni d’Italia per l’Expo’ oggi a Milano. “Quello dell’Expo – aggiunge Zingaretti – è un appuntamento che sarebbe folle gestire in maniera approssimativa o burocratica.

Si tratta di un evento fondamentale sia per i numeri che ci sono stati forniti oggi nel corso della riunione, con stime di 20 milioni di visitatori e una produzione di 25 miliardi di Pil in 8 anni, molti dei quali si trasformerebbero in ossigeno per le imprese, sia per i suoi contenuti, che pongono l’Italia al centro di un dibattito globale sulla costruzione di un nuovo modello di sviluppo tecnologico e sostenibile: non solo un volano economico, dunque, ma un’occasione imperdibile per aprire un cantiere di innovazione e  indicare al nostro sistema produttivo la strada possibile della ripresa”.

È SUCCESSO OGGI...

Bilancio, l’Oref bacchetta il Campidoglio: «Mancano rendiconti delle partecipate»

"Sui rapporti di Roma con le partecipate, anche in funzione della scadenza del bilancio consolidato del 30 settembre: c'e' il problema della riconciliazione dei saldi ancora piuttosto vacua. E' chiaro che il fatto che...

Roma, mazzette in cambio di carte di circolazione: 3 arresti

Un ex dipendente della Motorizzazione di Roma Laurentina, andato da poco in pensione, e' stato arrestato con l'accusa di corruzione e concussione. L'impiegato avrebbe rilasciato, tra giugno e ottobre 2016, 153 carte di circolazione,...

Mafia Capitale, Buzzi chiederà domiciliari

Sara' presentato nel giro di qualche giorno il ricorso al Tribunale del Riesame per la richiesta di arresti domiciliari per Salvatore Buzzi, il ras delle cooperative romane condannato, in primo grado, a 19 anni...

Emergenza idrica, opposizioni chiedono audizione di Raggi e Acea in aula

La crisi idrica in corso e le prossime misure per affrontarla richiedono un'assunzione di responsabilità da parte della sindaca e dei vertici di Acea. Per questa ragione 10 consiglieri del Pd Fratelli d’Italia e il...

Ericsson licenzia circa 200 persone. In corso presidio dei lavoratori davanti alla sede dell’azienda

"Venerdì sera la Ericsson ha fatto recapitare ai lavoratori circa 200 lettere di licenziamento. Semplicemente una vergogna". Così, in una nota, Riccardo Saccone, segretario generale della Slc Cgil di Roma e del Lazio, che...