Assegnate le deleghe: Marino si tiene Società, Sicurezza e Polizia locale

0
25
 

In data 27 giugno il sindaco Ignazio Marino ha assegnato le deleghe ai suoi assessori.

Al Vice Sindaco Luigi Nieri fra le altre deleghe vanno le Politiche del personale e tutela della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro, autoparco, politiche per la trasparenza e la semplificazione; avvocatura; Politiche del patrimonio; definizione e verifica degli indirizzi gestionali a “Risorse per Roma” limitatamente all’attività di alienazione patrimoniale. A Flavia Barca la Cultura, creatività e promozione artistica; politiche culturali; Sovrintendenza capitolina; gli indirizzi gestionali per “Palaexpo”, per le Biblioteche”, la Fondazione “Musica per Roma” e Zétema.

Ad Alessadra Cattoi vengono assegnate le deleghe per la Scuola, l’infanzia, giovani e pari opportunità; Politiche di promozione della famiglia e dell’infanzia; abbattimento delle barriere architettoniche. All’assessore Giovanni Caudo va la riqualificazione dell’edificato; pianificazione del territorio; la riqualificazione urbana; gli strumenti urbanistici ed edilizia privata; piani di assetto delle aree ferroviarie; progetti metropolitani; condono edilizio e lotta all’abusivismo edilizio; sviluppo del litorale; indirizzi gestionali a “Risorse per Roma s.p.a” limitatamente ai servizi urbanistico-territoriali e relativi al condono edilizio. Rita Cutini vanno le Politiche sociali e dei servizi alla persona e per i disabili; le politiche per la promozione della salute; il piano per l’inclusione sociale dei migranti; gli indirizzi gestionali di Farmacap e della “Agenzia capitolina sulle tossicodipendenze”. Trasporti e mobilità vanno a Guido Improta che oltre al Piano della mobilità ciclabile si occuperà del Piano del traffico, dei parcheggi e verifica indirizzi gestionali all’ATAC , Roma Servizi per la mobilità e a “Roma Metropolitane.

A Marta Leonori vanno le Politiche del commercio, dell’industria e dell’artigianato; affissioni; sportello unico delle attività produttive; Innovazione tecnologica e reti informative; Politiche del turismo e promozione dei grandi eventi; Promozione eventi nel settore della moda; indirizzi per il “Centro Ingrosso Fiori s.p.a”, “Investimenti s.p.a” ( “Fiera di Roma”) e a “Roma City Investment. All'Assessore Estella Marino Ambiente, agroalimentare e rifiuti; Politiche ambientali e del verde; Punti Verde Qualità; inquinamento acustico e tutela della qualità dell’aria e dell’acqua; tutela degli animali oltre al controllo su e “Fondazione “Bioparco” “Car S.C.p.A.” e “Ama”. Paolo Masini si occuperà del coordinamento generale per le periferie; degli interventi in aree di degrado e della realizzazione delle opere pubbliche nei piani di sviluppo locale. Inoltre della Protezione civile del decoro urbano e delle Politiche dei lavori pubblici. L’assessore al Bilancio Daniela Morgante riceve le deleghe per le Politiche economiche, finanziarie di bilancio oltre alla razionalizzazione della spesa per l’acquisto di beni e servizi.

Mentre a Daniele Ozzimo vanno le Politiche abitative e della casa; il Piano casa; gli interventi per l’emergenza abitativa e i servizi di assistenza alloggiativa; la formazione professionale; i Centri di orientamento al lavoro e centri di formazione professionale. Luca Pancalli si occuperà delle Politiche dello sport e della qualità della vita; dello Sviluppo dell’impiantistica sportiva e della Promozione del benessere dei cittadini. Restano al Sindaco le relazioni internazionali, la comunicazione, la Polizia Locale, il Patto di Roma Sicura. Inoltre al sindaco spettano il coordinamento strategico delle aziende speciali, delle istituzioni, delle società, enti e fondazioni a partecipazione capitolina, la sovrintendenza e il controllo sulle società destinatarie di affidamenti in house, la promozione di progetti speciali e la valorizzazione del patrimonio capitolino, la definizione e la verifica degli indirizzi gestionali a “ACEA s.p.a”, a “le Assicurazioni di Roma” e, in relazione all’attività di valorizzazione patrimoniale e progetti speciali a “Risorse per Roma s.p.a.

gl