Rilancio di Roma, domani tavolo congiunto Regione Comune

0
78
 

Comune di Roma e Regione Lazio inaugureranno lunedì una nuova stagione di collaborazione istituzionale: si terrà in Campidoglio la prima riunione delle due Giunte, guidate dal sindaco Ignazio Marino e dal governatore Nicola Zingaretti, convocata per mettere in campo strategie comuni per lo sviluppo della città e del resto del territorio. Molti i temi su cui i 22 assessori delle due amministrazioni si confronteranno, a partire soprattutto dal bilancio e dai trasporti.

A chiedere di svolgere un ''tavolo'' congiunto era stato giovedi'' 27 giugno lo stesso Marino, proposta accolta dal presidente della Regione Lazio: "E'' un modo di lavorare che guardera'' alla sostanza- ha detto Zingaretti- ci sono due amministrazioni che condividono valori, progetti strategici e anche l''idea di modello di sviluppo. Lavorare insieme ci aiutera'' ad essere piu'' utili ai cittadini, a velocizzare le decisioni. Puo'' iniziare una stagione nuova di grande unita'' tra la Regione Lazio e la capitale del Paese importante per rafforzare lo sviluppo".

A spiegare l''ordine del giorno della riunione e'' stato il vicesindaco Luigi Nieri: "Alcune questioni sospese sul bilancio. Abbiamo discusso molto sull''ordine dei lavori in particolare su temi fondamentali che nel corso di questi anni purtroppo si sono ''incastrati'', come appunto il bilancio, su cui c''e'' grande preoccupazione da parte del sindaco e dell''intera Giunta soprattutto rispetto alle esigenze di cassa. Speriamo che la Regione abbia ottenuto i finanziamenti dovuti dallo Stato, per avere cosi'' una boccata d''ossigeno".

Sempre domani ci sarà il primo appuntamento per la conferenza dei servizi relativa al progetto di pedonalizzazione dei Fori imperiali voluto da Marino. Ci saranno tutti gli ''attori'' della vicenda, dal Comune alla Soprintendenza archeologica, dall''Atac all''Agenzia per la mobilita'', e poi il Municipio I e anche Roma Metropolitane, impegnata con il cantiere della linea C. Si tratta del primo passo formale verso la chiusura al traffico privato dell''area che circonda il monumento piu'' importante del mondo.

Giovedì, invece, ci sara'' la seconda seduta del Consiglio comunale: il primo punto all''ordine dei lavori sara'' l''elezione della commissione elettorale di Roma Capitale, rimasta inevasa nel corso della prima seduta dell''Assemblea capitolina, che si e'' svolta lo scorso lunedi'' 1 luglio. Mercoledi'', infine, tornera'' a riunirsi anche il Consiglio regionale con al primo punto dell''ordine del giorno l''interrogazione a risposta immediata n. 1 del 6 maggio 2013 (consigliere Baldi), concernente la ''Riattivazione del sistema di accesso agli atti amministrativi a garanzia della trasparenza. Sistema applicativo Siripa – Utenza visione''. A seguire saranno discusse alcune mozioni.

È SUCCESSO OGGI...

Botte, sputi e insulti alla compagna: allontanato dalla polizia

Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate: questi i reati contestati ad un romeno di 64 anni. Vittima, la compagna. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Fiumicino si sono presentati a...
regione lazio

Sulle macerie di Amatrice Pirozzi attacca e la Regione si difende

Covava da tempo la polemica fra il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi e la Regione sulla rimozione delle macerie, a suo avviso gravemente in ritardo e tale da ipotecare la ripresa economica e sociale nelle...

Terribile incidente, si scontrano due auto: traffico in tilt

Disagi e grande traffico già alle prime ore di domenica 25 giugno per via di un incidente avvenuto a Roma, sul Grande Raccordo Anulare tra le uscite Ardeatina e Appia, in carreggiata esterna. A scontrarsi,...

Tremendo incidente, un’auto si scontra con una moto: centauro in pericolo di vita

Un centauro è in pericolo di vita dopo un brutto incidente con un'Opel Corsa. É accaduto la scorsa notte a Roma, intorno alle 2.30, in largo Bratislava. Sul posto sono intervenuti gli agenti del...

Rubava nelle auto parcheggiate: fermato rapinatore seriale

Nemmeno l’obbligo di presentazione alla P.G. per i suoi precedenti reati lo hanno fatto desistere, ma ieri sera, la sua ostinazione a delinquere gli è costata un altro arresto. In manette un 56enne romano, ben noto ai...