Liceo Socrate in fiamme, la condanna di Zingaretti: “Atto vergognoso”

0
40
 

In fiamme le aule del liceo Socrate di Roma, alla Garbatella. L'allarme è scattato all'alba di ieri quando il custode ha visto uscire delle fiamme da un'aula. L' incendio ha distrutto parte del primo piano del liceo dove si trovano aule, lavagne interattive, libri e computer che sono andati distrutti e, in attesa della riunione che domani coinvolgerà Comune, Provincia e Regione, pronta la reazione del sindaco Ignazio Marino che ha interpellato il ministro dell'istruzione Carrozza che invierà al vertice un rappresentante.

Stando a quanto si apprende a scatenare il rogo sarebbe stato un atto vandalico. Immediate le reazioni. ''L'incendio doloso del primo piano del liceo Socrate di poche ore fa è un atto vergognoso che deve essere condannato dalle forze politiche e dalle istituzioni. L'ennesimo gesto intimidatorio che attacca un luogo dove valori come il rispetto e la non violenza devono essere inalienabili – ha dichiarato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti -.

Colpendo il liceo Socrate, come dissi in passato, si cerca di attaccare un simbolo che in questi anni si è distinto per iniziative contro l'omofobia, vincendo a tal proposito, il concorso Niso, un progetto europeo studiato per combattere proprio questo tipo di discriminazioni. Le scritte dei mesi scorsi e questo episodio, non devono però fermare questi ragazzi nella loro battaglia per la legalità e per la valorizzazione delle diversità. Noi saremo al loro fianco senza abbassare la guardia''. (asca)