Croce Rossa, la protesta dei lavoratori sotto al ministero

0
72
 

Una trentina di lavoratori della Croce Rossa italiana, armati di fischietti e trombette, ha partecipato questa mattina alla manifestazione indetta dall’Usb davanti il ministero della Salute, a Roma.

Il presidio, a cui hanno preso parte rappresentanti di diverse regioni, è stato promosso dall’Usb "perché mentre si avvicina la data dell’1 gennaio 2014, che ratificherà la definitiva privatizzazione della Cri, è ancora buio fitto sul destino di 4 mila lavoratori dell’ente".

Una delegazione dell’Usb guidata dal coordinatore nazionale, Massimiliano Gesmini, è stata ricevuta dal ministero. "Ci aspettiamo risposte concrete altrimenti a settembre proclameremo lo sciopero generale della Croce Rossa – ha detto Gesmini – Il destino dei servizi e dei lavoratori è legato al decreto di privatizzazione. Fosse per noi andrebbe gettato nel cestino. Al momento ci sono 4 mila persone che al 31 dicembre rischiano di trovarsi disoccupate".

La delegazione dell’Usb, quindi, chiederà al ministro Beatrice Lorenzin "di riavviare una discussione sul versante occupazionale e di farsi portavoce con il Governo affinché si agisca in fretta".

(foto Dire)

È SUCCESSO OGGI...

Totti ufficializza l’addio. Ma da lunedì una nuova sfida

"Roma-Genoa, domenica 28 maggio 2017, l'ultima volta in cui potro' indossare la maglia della Roma. È impossibile esprimere in poche parole tutto quello che questi colori hanno rappresentato, rappresentano e rappresenteranno per me. Sempre....

Rapinano un turista, fermate 5 baby ladre

É rimasto incredulo il turista spagnolo, di 30 anni, che ieri pomeriggio, in piazza Gioacchino Belli, a Trastevere, si è trovato i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante in borghese di...

Cinque chili di hashish: un arresto a Pomezia

Prosegue l’azione di contrasto al traffico di droga da parte dei Carabinieri a Roma e Provincia. Dopo il sequestro di ieri, a Tor Vergata, di 40 kg di hashish e marijuana ad opera dei Carabinieri...

Duemila presidi in piazza: a Roma la protesta dell’Anp

Oltre duemila in piazza provenienti da tutta Italia per quella che e' la prima vera mobilitazione dei dirigenti scolastici. Si sono ritrovati questa mattina a piazza San Cosimato a Roma per la manifestazione denominata...

Al Teatro Olimpico di Roma “C’era una volta un bullo…”

In occasione della "Terza Giornata Nazionale Giovani Uniti Contro il Bullismo", il 27 maggio 2017, al Teatro Olimpico di Roma, i ragazzi del CENTRO NAZIONALE CONTRO IL BULLISMO- BULLI STOP con gli studenti dell’Istituto...