Rifiuti, Codici: Allumiere sito ideale, perchè ancora dubbi?

0
28
 

"La tanto paventata chiusura della discarica di Malagrotta è sempre più vicina, mancano infatti meno di due mesi al 30 settembre. Oggi si parla di un accordo sui rifiuti ancora da ultimare, visto che rimane aperto il problema della viabilità. Proprio in queste ore ci sarà uno scambio di telefonate tra il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, e il sindaco di Roma, Ignazio Marino, per discutere ulteriormente della problematica questione. Sembra che la Regione sia comunque molto predisposta all’ipotesi dei Falcognana. E Allumiere? Quella del sito di Allumiere come discarica per i rifiuti trattati della Capitale era un’ipotesi presente già dallo scorso anno, anche se sembrava essere stata abbandonata. Oggi, però, il luogo torna alla ribalta come protagonista". Lo scrive il Codici in una nota.

"Ma perchè tutta questa indecisione? Allumiere è il luogo ideale, le altre sono scelte opache, poco trasparenti- commenta Ivano Giacomelli, segretario nazionale del Codici- Il sito in questione costituirebbe la discarica migliore, in quanto è un’area del demanio militare, lontana dai centri abitati, inoltre, elemento importantissimo per il problema della mobilità, è servita da una ferrovia che la collega a Roma". Per Giacomelli "è assolutamente necessario trovare una soluzione per i rifiuti della città. Ma questa soluzione non è Falcognana, luogo su cui ancora, inspiegabilmente, si continua ad insistere".

Recentemente, infatti, prosegue la nota, "il Codici si era posto diversi interrogativi sul sito sopra citato: ad esempio, Falcognana non è sottoposta a vincolo paesaggistico? Dovrebbe essere, infatti, vicina ai confini del Parco regionale dell’Appia Antica e del Parco dei Castelli, nonchè a due passi dal Santuario del Divino Amore. Falcognana, tra l’altro, non ci dice nulla di nuovo. Se ne parlava quando il commissario straordinario ai rifiuti era Marrazzo e già allora i cittadini e numerose personalità politiche si erano opposti alla realizzazione di una discarica che avrebbe creato numerosi e seri disagi alla popolazione". Il Codici, "augurandosi che il destino dei rifiuti di Roma prenda la giusta strada- conclude il comunicato- ricorda che recentemente si era già interessato alla questione, affermando che se quello di Falcognana è lo stesso sito per il quale già qualche anno fa era stata chiesta da più parti la sospensione dei lavori, l’associazione impugnerà il provvedimento. Codici condurrà la stessa battaglia che ha portato avanti per Valle Galeria e Monti dell’Ortaccio: Falcognana è a pochi chilometri da abitazioni e scuole. Se necessario, si combatterà contro una Valle Galeria 2".