Ignazio Marino: nessuna discriminazione, ma basta con l\’abusivismo

0
36
 

«Come abbiamo dimostrato in queste prime settimane di lavoro noi non facciamo discriminazioni, ma in questa città si dovrà iniziare a capire che si devono rispettare la legge e la legalità. L'illegalità, l'abusivismo, il commercio illegale e tutte quelle forme di sfruttamento delle persone non possono e non potranno essere più tollerate».

Così il sindaco di Roma, Ignazio Marino, commentando lo sgombero di stanotte del ''mercato'' dei nomadi di via della Vasca Navale. «Con la sorveglianza della Municipale e il lavoro delle forze dell'ordine – ha aggiunto Marino – abbiamo iniziato un percorso che riporti Roma nella legalità. Non possiamo accettare o tollerare che Roma sia un luogo dove salendo sull'autobus si rischia il borseggio». (Dire)