Roma metropolitane, Alemanno indagato per i 45 filobus del Laurentino

1
93

L’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno è indagato all’interno dell’inchiesta relativa agli appalti legati alla fornitura di 45 filobus della Breda Menarini (società del gruppo Finmeccanica) a Roma Metropolitane, con riferimento al cosiddetto “Corridoio Laurentino”.La notizia arriva qualche mese dopo il rinvio a giudizio di Riccardo Mancini, ex Ad Ente Eur e fedelissimo di Alemanno, e Patrizio Monaco, dirigente Ati. L’indagine, dopo la scadenza inizialmente fissata al 19 ottobre, sarebbe stata confermata per altri sei mesi.Oggetto delle indagini sono in tutto 19 persone per ipotesi di reati come estorsione, emissione di fatture per operazioni inesistenti, corruzione, favoreggiamento e finanziamento illecito.In particolare sarebbero interessati dalle indagini figure come gli stessi Mancini e Monaco, l’ex presidente di Finmeccanica, Pierfrancesco Guarguaglini, il commercialista Marco Iannilli, Roberto Angelo Ceraudo; Pietro Di Paoloantonio, ex assessore regionale del Lazio; l’imprenditore Edoardo D’Incà Levis; l’imprenditore Francesco Subbioni; il manager Fabrizio Franco Testa.

1 COMMENTO

Comments are closed.