Rifiuti di Roma a Bergamo. Terzi (Lombardia): «Una vergogna»

0
85

«Rifiuti che girano per l’Italia manco fossero sacchi di patate. È una vergogna, la Lombardia si è impegnata a fondo ed è totalmente autosufficiente, non capisco perché il Lazio non riesca a fare altrettanto e continui a sprecare denaro pubblico, mandando rifiuti in mezza Europa». Così l’assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi commenta la notizia dell’arrivo, a Bergamo, di rifiuti dalla discarica di Malagrotta.«In realtà -precisa l’assessore – a Bergamo arriveranno non per essere smaltiti. L’Ares Ambiente Srl di Treviolo funge solo da intermediario e quindi i rifiuti prenderanno poi la strada di qualche impianto di smaltimento, che, a oggi, non ci è dato sapere: infatti né Ama né Ares Ambiente hanno comunicato alcunché a Regione Lombardia.Abbiamo rifiuti che vanno e vengono senza controllo solo perché viene cambiata un’etichetta, da ‘urbani’ a ‘speciali'”. “Queste situazioni  – conclude l’assessore Terzi – non possono più accadere: quel poco che sappiamo lo abbiamo appreso dai giornali, nessuno pensi che staremo a guardare senza fare tutto quanto in nostro potere».