Concorso Comune di Roma, la procura apre un’inchiesta

1
117

La Procura di Roma ha aperto un”inchiesta sulla questione del maxiconcorso del Comune di Roma. A piazzale Clodio, infatti, è arrivato l”incartamento inviato dal Campidoglio. Al momento si tratta di un fascicolo denominato ”K”, cioe” atti senza ipotesi di reato e senza indagati. La documentazione è arrivata con in allegato una lettera firmata dal sindaco della Capitale, Ignazio Marino.

«È un atto dovuto, visto che ho trasferito alle autorita” competenti ogni materiale. Cosi” abbiamo fatto e cosi” faremo anche in futuro, sperando che non ce ne sia bisogno». Così, a margine di una visita a un centro anziani, il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha commentato l”apertura dell”indagine da parte della magistratura sulla questione del concorsone comunale.

Intanto in aula dove era convocato il Consiglio straordinario su proposta del consigliere Fdi, Dario Rossin, l”opposizione ha abbandonato per protesta i propri scranni durante la relazione del vicesindaco con delega al Personale, Luigi Nieri. Motivo della dimostrazione l”assenza del sindaco Ignazio Marino, che la minoranza aveva richiesto in Aula.

1 COMMENTO

Comments are closed.