Concorsone, stop assunzioni. Candidati in piazza

Nuove proteste dopo le indiscrezioni emerse sui giornali. Chiesti chiarimenti al Comune di Roma

0
210
comune di roma: assunzioni

«I partecipanti al maxi-concorso si trovano di nuovo ad apprendere notizie di fondamentale importanza a mezzo stampa e non direttamente dall”amministrazione comunale, come piu” volte assicurato dal vicesindaco Nieri.

Da quanto si evince dai giornali, sulla base della delibera di Giunta del 20 dicembre ancora non pubblicata da Roma Capitale ”il programma di assunzioni di vincitori delle procedure selettive pubbliche bandite nell”anno 2010 sarà effettivamente attuato soltanto subordinatamente all”esito dei contenziosi in essere o che dovessero sopravvenire”.Un contenuto a dir poco allarmante per tutti i vincitori del concorso, che significa stop alle assunzioni, significa congelare il maxi-concorso».

E’ quanto si legge in una nota del Comitato 22 procedure per la giustizia. Nel testo della delibera diffuso ai giornali, proseguono i candidati, “si parla di contenziosi. Ma perche” i vincitori della procedure gia” concluse con graduatorie definitive e rispetto a cui non e” piu” possibile fare ricorso non vengono assunti? Ci riferiamo in modo particolare a restauratori, funzionari economici, statistici, storici dell”arte, archeologi, informatici e bibliotecari. Il Comitato richiede la modifica di tale delibera prima della sua pubblicazione con la cancellazione della suddetta frase incriminata.

Non solo: sulla base di questa delibera, ancora non pubblicata lo scorso 24 dicembre, e” stata emanata una determina dirigenziale in merito all”assunzione dei 146 precari, a conferma del fatto che l”interesse prioritario di Roma Capitale e” risolvere esclusivamente la situazione dei precari. Ricordiamo che tra questi ultimi ci sono diverse decine che non hanno mai superato un concorso».

«In questi giorni, continua la nota, il Comitato ha telefonato ripetutamente e invano agli uffici di Roma Capitale per ottenere, come promesso dal vicesindaco Nieri il 24 dicembre, il testo della delibera di Giunta del 20 dicembre e per conoscere gli sviluppi in merito ai 47 vincitori del Concorsone. L”incontro con i vertici dell”amministrazione capitolina, che il Comitato richiede da oltre un mese senza aver alcun riscontro, a questo punto e” oltremodo urgente.  I partecipanti non sono piu” pronti a dialogare inutilmente, non vogliono piu” aspettare e scenderanno presto di nuovo in piazza. Sono 4 anni che aspettano, un tempo infinito, prezioso, colmo di sacrifici che non si possono quantificare».

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUL CAMPIDOGLIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”8″]

È SUCCESSO OGGI...

Roma, armato di coltello rapina alimentari e tenta la fuga

È entrato in un negozio di alimentari armato di coltello e, dopo aver minacciato alcuni dipendenti, ha asportato alcune bottiglie di alcolici e si è allontanato rapidamente. La fuga di un 39enne romeno, senza fissa...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, controlli dei carabinieri a Trastevere: multe e pusher fermati

Ieri sera, i Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, in collaborazione con i colleghi dell’ 8° Reggimento Lazio, hanno eseguito un’intensa attività di controllo nel quartiere Trastevere al fine di prevenire e reprimere fenomeni di...

San Cesareo, carabineri arrestano “coltivatore” di marjiuana

Dopo alcuni servizi di monitoraggio delle aree agricole isolate, i Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno individuato e arrestato un 57enne originario di Zagarolo ma da tempo residente a San Cesareo, già conosciuti alle...

Ostia, trovano la moglie chiusa in bagno e lui con una lametta in mano

Aveva già scontato un periodo di detenzione per violenze domestiche, al termine del quale era stato riaccettato in casa dalla moglie, alla quale aveva promesso di  cambiare. Dopo un periodo di relativa calma, però, era...
Scoperta camera da letto

Lui morto da giorni, lei disabile: ecco la drammatica scena trovata dalle forze dell’ordine

Drammatica scena trovata dalle forze dell'ordine. Lui, 80 anni, riverso sul pavimento, morto presumibilmente da alcuni giorni per cause naturali e in stato di decomposizione. Lei, la sorella maggiore, 87 anni, impossibilitata a muoversi dal...