Ama, niente ad: Ivan Strozzi sarà presidente “operativo”

0
123
Ama, niente ad: Ivan Strozzi sarà presidente “operativo”

Alla fine ha prevalso la linea del sindaco di Roma, Ignazio Marino. L’Ama non avrà un nuovo presidente e un nuovo amministratore delegato ma un presidente ”operativo”, cioè un presidente con le deleghe dell’amministratore delegato all’interno di un consiglio di amministrazione composto da tre membri. Il nome scelto dal Comune è quello di Ivan Strozzi, 68enne già ad nelle municipalizzate dei rifiuti di Torino (Amiat). A completare il cda a tre di Ama ci saranno due dirigenti amministrativi del Comune di Roma, Carolina Cirillo e Rita Caldarozzi.

Il nome di Strozzi era stato caldeggiato dall’assessore all’ambiente Estella Marino ma più probabilmente rientra in quella strategia del sindaco e dei suoi fedelissimi di privilegiare manager provenienti dal Nord anche se non proprio giovanissimi. Tuttavia Strozzi vanta un curriculum professionale di tutto rispetto e percepirà «intorno ai 70mila euro, cifra raddoppiabile sulla base del raggiungimento di obiettivi qualitativi e quantitativi. Non sarà il cda a stabilire gli obiettivi ma il socio in assemblea». Lo ha spiegato il direttore esecutivo di Roma Capitale, Massimo Bartoli, in commissione Ambiente.

Laureato in Chimica Industriale a Bologna, nel 1976 diventa responsabile del Settore “Igiene Ambientale” del Consorzio Sanitario Intercomunale di Reggio Emilia per divenire 3 anni dopo direttore Tecnico dell’Azienda Municipalizzata Servizi Città di Reggio Emilia. Nel 1984 è presidente operativo della Società Eco Emilia Romagna – Gruppo Ecolega (coop) che si occupa della  raccolta, trasporto e smalti mento di rifiuti solidi urbani ed industriali su tutto il territorio italiano. Nel 1987 è Amministratore Delegato della  Emmeci S.p.A specializzata nello stesso settore.

Nel 1995 fa il gran salto e viene nominato direttore generale dell’Azienda Municipalizzata Igiene Ambientale della città di Torino. Sino al 2006 quando sbarca come Amministratore Delegato di Enia di Parma Società multiservizi nata dalla fusione delle aziende di Reggio Emilia, Parma, Piacenza che si  occupa di vendita e distribuzione di gas, energia elettrica, teleriscaldamento, acqua ed ambiente.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUL CAMPIDOGLIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”8″]